Microsoft multata in Germania per turbativa di prezzo su Office

Pubblicato il: 14/04/2009
Redazione ChannelCity

Le autorità tedesche hanno multato Microsoft per 9 milioni di dollari per aver cercato di imporre il prezzo di vendita di un suo pacchetto Office in accordo con due distributori.

Le autorità tedesche hanno multato Microsoft per 9 milioni di dollari, per aver cercato di imporre il prezzo di vendita di un suo pacchetto Office ai rivenditori tedeschi mettendosi d'accordo con due distributori per fissare il prezzo di Office Home Student 2007.
La multa è arrivata in quanto tale procedura, in Germania, è contraria alle leggi sulla concorrenza. Nel caso corrente Microsoft, secondo una nota dell'agenzia Bundeskartellamt (autrice della multa), avrebbe "superato tutti i limiti possibili". Di contro l'impresa statunitense enfatizza sul fatto che questa "illegalità" sia un caso isolato, con soli due distributori coinvolti, e non una operazione sistematica con tutti i suoi clienti.
Nonostante la sua posizione difensiva la società di Bill Gates ha comunque già accettato la multa per evitare di entrare in dispute giudiziarie; le strutture Microsoft e i soggetti in questione pertanto concorderanno assieme il prezzo del pacchetto Office Home Student 2007, annunciandolo poi in una campagna stampa.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social