La UE approva la legge sulla riduzione dei costi in roaming per i telefonini

Pubblicato il: 23/04/2009
Redazione ChannelCity

E' stata approvata dall'Unione Europea la legge che prevede la riduzione dei costi del roaming sui telefoni cellulari e che entrerà in vigore a partire dal primo luglio 2009.


Dopo appelli, promesse, ricorsi ora la svolta. Dal prossini primo luglio la connessione in roaming da telefono cellulare costerà fino al 60% in meno del prezzo attuale. Il Parlamento Europeo infatti ha definitivamente approvato (646 voti a favore a fronte di 22 contrari) la legge proposta dalla Commissione Europea per la riduzione delle tariffe in roaming di chiamata, invio sms e data-roaming.
Approvazioni, ancora non ufficiali, arrivate da diversi stati UE, che faranno abbassare agli operatori le tariffe di invio SMS in roaming dagli attuali 28 centesimi di euro ai prossimi 11 centesimi. Il costo per la connessisione in rete si abbasserà invece dagli attuali 1,68 euro a 1 euro per megabyte.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social