Windows 7 in produzione in autunno. Attenzione alle scadenze delle versioni Beta e RC

Pubblicato il: 07/05/2009
Autore: Redazione ChannelCity

Dopo il rilascio della RC di Windows 7, Microsoft apre ufficialmente l’ultima stagione di test. La strada del nuovo sistema operativo è stata finora lineare e senza intoppi, a differenza di quanto era successo con Vista.

Con il rilascio definitivo della versione RC di Windows 7, Microsoft  ha aperto ufficialmente la fase di test finale sul sistema operativo. Se dai milioni di tester che in questo momento stanno provando il sistema non emergeranno grandi difetti, la società potrebbe lanciare la versione definitiva alla fine dell'estate o al massimo all'inizio dell'autunno, lasciando ai produttori di PC un tempo abbastanza lungo per installarlo sui nuovi computer entro la prossima stagione estiva. Un responsabile di Acer UK ha recentemente dichiarato che la sua compagnia comincerà a vendere un notebook touch screen provvisto di Windows 7 il 23 ottobre.
Rispetto a Windows Vista, che durante la fase di test era stata sottoposta a numerosi cambiamenti e al rilascio di due versioni Beta e due versioni RC, La strada di Windows 7 è stata finora molto lineare e senza particolari intoppi. L'unico problema riscontrato finora da Microsoft è stato il sovraccarico dei server al momento del rilascio della RC ai tester.
Windows 7 RC scadrà il primo giugno 2010, ma a partire dal primo marzo dell'anno prossimo le versioni "test" si disattiveranno ogni due ore, come promemoria per ricordare agli utenti di passare alla versione a pagamento.
La versione Beta sarà invece valida fino al prossimo primo agosto 2009, e le disattivazioni programmate inizieranno un mese prima, il primo di luglio.
Nel frattempo, Microsoft continua ad invitare gli utenti XP a passare a Vista prima di adottare Windows 7, per minimizzare i problemi di compatibilità.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social