La funzionalità Windows XP Mode di Windows 7 non sarà per tutti i computer

Pubblicato il: 10/05/2009
Redazione ChannelCity

XP Mode richiede specifici processori che sfruttano la tecnologia di virtualizzazione hardware mentre a livello di sistema operativo è presente solamente nelle versioni di Windows 7 Professional, Enterprise o Ultimate.

  La funzionalità Windows XP Mode (Xpm), che presente in Windows 7 potrà far funzionare sui computer le vecchie applicazioni in modalità Windows Xp virtuale, non sarà in realtà disponibile per tutti i computer.
Dal punto di vista hardware bisognerà informarsi sul quale tipo di processore si sta installando Windows 7, Infatti, le Cpu che supportano questa funzionalità  sono solamente quelle che integrano la tecnologia di virtualizzazione - Virtualization Technology (VT) -. Nel caso del produttore Intel si tratta dei processori della piattaforma vPro mentre sulla sponda Amd, la tecnologia Amd Virtualization (AMD-V) è presente in quasi tutti i processori, escluso i Sempron.
Inoltre XP Mode non sarà disponibile su tutte le versioni di Windows 7.  Per esempio le versioni Win 7 consumer (Starter, Home Basic, Home Premium) non la includono. Per poter sfruttare pienamente Windows XP mode oltre al processore "corretto" sarà indispensabile la versione software corretta: Windows 7 Professional, Enterprise o Ultimate.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social