2009: lo scenario per il mercato dei notebook

Pubblicato il: 15/05/2009
Redazione ChannelCity

Per la seconda metà dell'anno sono previsti diversi cambiamenti e riposizionamenti di segmenti di prodotto nel mercato dei portatili. Il tutto dettato dall'arrivo di nuove piattaforme e processori.

A parte l'imminente arrivo della piattaforma Congo di Amd, basata sulla Cpu Athlon Neo X2 Conesus, nei prossimi mesi, stando alle ultime ultime indiscrezioni ci potrebbero essere numerose novità nel segmento dei portatili da parte di Intel.
La prossima generazione di piattaforme Intel, stando per portatili, stando alla roadmap, si chiama Calpella. Dietro questo nome in codice si cela una serie di processori basati sull'architettura Neahlem, quella attualmente usata nelle Cpu Core i7 per Pc desktop. Il nome in codice dei primi processori è ClarkSfield e saranno di tipo quad core.
Per vedere la reale commercializzazione dovremo attendere il terzo trimestre 2009 e saranno indirizzati al segmento dei notebook nella fascia di prezzo da 900-1000 euro.
Però la novità più interessante è legata al debutto delle Cpu Consumer Ultra Low Voltage (o Culv) progettate per i notebook compatti.
In questo caso non si tratta però di prodotti concorrenti dei netbook, con processore Atom, ma di una nuova segmentazione di prodotto che dovrebbero competere con le piattaforme per notebook. La fascia di prezzo indicativa è quella che spazia dai 499 ai 1000 euro.
Infine nel corso della seconda metà del 2009 lo scenario dei notebokk dovrebbe prevedere prodotti con processori Atom N280 e chipset GN40 proposti nell'identica fascia di prezzo degli attuali netbook equipaggiati con le Cpu Atom N270.


Categorie: Notizie

Tag:

Area Social