Windows 7 e le specifiche per i netbook

Pubblicato il: 25/05/2009
Redazione ChannelCity

Una nuova lista di specifiche hardware e alcune restrizioni per i netbook che utilizzeranno Windows 7 Starter Edition e Windows 7 Home Basic Edition.

Secondo quanto dichiarato da Microsoft i netbook utlizzeranno prevalentemente le versioni Starter Edition e Home Basic Edition di Windows 7, che permetteranno ai produttori hardware di mantenere prezzi di mercato relativamente bassi per competere con le soluzioni Linux-based.
Inoltre dopo le polemiche sul possibile limite software imposto da Microsoft alla versione Windows 7 Starter Edition, che avrebbe dovuto impedire l'esecuzione di un numero superiore alle tre applicazioni in contemporanea, la sociertà produttrice di Win 7 avrebbe deciso di avallare le richieste dei consumatori e di eliminare queste restrizioni.
Oltre alla precedente novità stando alla tabella pubblicata dal sito TechARP, le nuove specifiche hardware imposte da Microsoft sarebbero più semplici rispetto a quelle adottate per i sistemi operativi Windows Vista e Windows XP.
I netbook potranno utilizzare un display LCD touch screen, purchè abbia una diagonale inferiore ai 10.2 pollici e avranno la possibilità di utilizzare dischi fissi con capienza massima pari a 250 Gbyte o drive SSD da 64 Gbyte.
Per quanto riguarda il processore, per i netbook  è indicata la soluzione single-core con frequenza massima pari a 2GHz mentre non vi sono invece restrizioni a livello di grafica.
Windows 7 limitazioni Nel

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social