Una azienda su cinque a rischio usura

Pubblicato il: 31/08/2009
Redazione ChannelCity

Una azienda su cinque, il 20,7%, dichiara di aver avuto difficoltà nell'accesso al credito bancario negli ultimi sei mesi. E' quanto emerge da una indagine condotta dal Centro studi di Unioncamere.

Una azienda su cinque, il 20,7%, dichiara di aver avuto difficoltà nell'accesso al credito bancario negli ultimi sei mesi. E' quanto emerge da una indagine condotta dal Centro studi di Unioncamere.
Il Presidente dell'associazione, Ferruccio Dardanello, lancia l'allarme sul rischio usura. ''Secondo le imprese - rende noto Dardanello citando un'indagine condotta a giugno - i grandi gruppi bancari si sono dimostrati meno disponibili a concedere credito a nuovi clienti (il saldo tra aziende le cui richieste hanno avuto esito positivo e quelle che hanno avuto esito negativo è stato pari a -1,8 punti percentuali) rispetto alle piccole banche locali e a quelle di credito cooperativo (l'analogo saldo si attesta al +3,9 punti percentuali). Questo - aggiunge il presidente di Unioncamere - conferma la mia convinzione che, accanto a dati di bilancio e ratios aziendali, occorre valorizzare nella concessione del credito il fattore della conoscenza dei territori e delle persone che operano nelle aziende di quei territori''.
Secondo il Presidente di Unioncamere la spersonalizzazione del rapporto con la clientela porta, in momenti di crisi come l'attuale, a quel fenomeno di razionamento del credito che rappresenta un vero handicap soprattutto per le piccole imprese del nostro Paese e fa aumentare esponenzialmente il rischio usura.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social