La Bce alza le stime per i prossimi mesi e il 2010

Pubblicato il: 04/09/2009
Autore: Redazione ChannelCity

La Banca Centrale europea, oltre lasciare invariato all'1% il livello dei tassi d'interesse nell'Eurozona, ha alzato le stime di crescita nei paesi dell'area euro.

Il consiglio direttivo della Banca Centrale europea ha lasciato invariato all'1% il livello dei tassi d'interesse nell'Eurozona.
Il presidente della Banca centrale, Jean-Claude Trichet, ha parlato anche di una ripresa molto graduale nonostante la contrazione dell'attività economica sia terminata. Infine, Eurotower ha così confermato anche le attese di una revisione verso l'alto delle stime di crescita per l'area euro. Per il 2009 la previsione passa dall'intervallo stimato precedentemente tra il -5,1% e il -4,1% a quello attuale del -4,4% o -3,8%
Per il 2010 si passa invece dal precedente previsione che indicava una crescita dello -0,5% / -0,9% a quella attuale che prevede una crescita tra il -1%  e il +0,4%. 
 

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social