Nokia Siemens Networks: riduzione di 5.800 posti di lavoro

Pubblicato il: 04/11/2009
Redazione ImpresaCity

Nokia Siemens Networks, colosso di componentistica per la telefonia, ha pianificato il taglio di 5.800 posti di lavoro. Tale decisione farà risparmiare all’azienda circa un miliardo e mezzo di euro, permettendole di rimanere competitiva sul mercato.

Nokia Siemens, azienda attiva nel settore della componentistica per la telefonia, si prepara a varare una riduzione di 5.800 posti di lavoro.
Così facendo il colosso spera di rimanere competitivo e mantenere la sua posizione come fornitore di servizi agli operatori. Il settore di Nokia Siemens è stato colpito dalla crisi come conseguenza della ridotta capacità di spesa degli operatori. Il mercato poi è stato reso ancora più selettivo e competitivo, a causa della concorrenza delle aziende cinesi, fra tutte Zte e Huawei.
Nokia Siemens, joint venture fra Nokia e Siemens appunto, aveva già annunciato di voler tagliare, entro il 2011, i costi fissi di almeno 500 milioni di euro. Tale decisione mette a rischio circa 5.800 dei 64 mila dipendenti attuali.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social