La tecnologia favorisce e migliora i rapporti sociali

Pubblicato il: 07/11/2009
Irene Canziani

Uno studio dell’Università della Pennsylvania contraddice l’opinione comune, che vuole la tecnologia nemica della vita sociale. Secondo l’indagine, l’utilizzo di internet e cellulari per la comunicazione aiuterebbe invece ad accrescere le reti relazionali e l’impegno del singolo all’interno della società.

L’utilizzo delle nuove tecnologie non danneggerebbe la vita sociale degli individui, al contrario aiuterebbe ad accrescere le reti relazionali e l’impegno del singolo all’interno della società. È la tesi sostenuta da un recente studio condotto dall’Università della Pennsylvania e pubblicato dal Pew Internet and American Life Project.
Lo studio ha interessato un campione di 2512 adulti statunitensi, contattati per via telefonica durante l'estate del 2008. I risultati ottenuti vanno controcorrente rispetto ai moltissimi studi sull’impatto delle nuove tecnologie sulla nostra vita condotti negli ultimi anni: i dati dell’indagine riportano che la percentuale di persone che attualmente non hanno nessun contatto “reale” con cui discutere di questioni importanti è pari al 6%, ma il dato è invariato rispetto al 1985, quando ancora la tecnologia non aveva pervaso le nostre vite.
I ricercatori sostengono quindi che non ci sia una relazione diretta tra i nuovi mezzi di comunicazione e l’isolamento sociale, e che invece gli stessi mezzi possano avere un effetto benefico sui rapporti.
Da quanto emerge dall’analisi, in primo luogo l’utilizzo di internet e cellulari si lega ad un ampliamento e ad una diversificazione delle proprie reti sociali. Inoltre, le attività sui social media sono strettamente connesse ad alcune benefiche attività nella propria comunità di appartenenza: gli utenti “tecnologici” visitano più frequentemente i propri vicini e sono spesso coinvolti in attività di volontariato e di aiuto per il prossimo.
Nessun effetto negativo, quindi, anche perchè nella maggior parte dei casi le reti tecnologiche vengono utilizzate dagli utenti per rimanere in contatto con la propria rete sociale locale, piuttosto che per farsi nuovi amici virtuali.
"È un errore credere che l'utilizzo della Rete e dei dispositivi mobili trascini le persone in una spirale di solitudine - ha commentato Keith Hampton, a capo del team statunitense di ricerca, in un comunicato - anzi, è vero esattamente il contrario, che le nuove forme di comunicazione rinforzano i mondi sociali reali".

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social