Finanziaria 2009: nessun taglio per Irap e Irpef

Pubblicato il: 26/11/2009
Redazione ChannelCity

Nessun taglio dell'Irap, neanche in formato mini, niente alleggerimento dell'Irpef. Parola di Tremonti.

Alla fine il ministro Tremonti ha vinto. Nessun taglio dell'Irap, neanche in formato mini, niente alleggerimento dell'Irpef e niente cedolare secca sugli affitti: sul tavolo della finanziaria 2009 ci sono però 4 miliardi di euro da spendere e questi serviranno per interventi "strutturali", dal welfare alle piccole e medie imprese.
Le risorse, ha infatti ribadito il ministro Tremonti, non superano i 4 miliardi di euro e sono quelle che arriveranno dallo scudo fiscale. Ergo, il taglio dell'Irap, così come interventi sull'Irpef o la cedolare secca sugli affitti "sono fuori dalla Finanziaria", spiega il relatore alla Finanziaria, Massimo Corsaro. Per ora, precisa il relatore: "Preferiamo interventi di struttura a interventi mirati e quindi interverremo con misure di sviluppo, per il welfare e per gli enti locali".
Nel 2010 poi si vedrà, tutto dipenderà dall'andamento dei conti. Carceri, scuola, giustizia, sicurezza, piccole e medie imprese sono tra gli altri capitoli ai quali governo e maggioranza stanno lavorando e che nelle prossime ore saranno al centro di una nuova riunione anche con gli alleati della Lega, l'ultimo appuntamento in agenda prima di poter iniziare a formalizzare le proposte.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social