2009: l'anno della crisi per i server

Pubblicato il: 02/12/2009
Redazione ChannelCity

I dati diffusi da Gartner relativi al terzo trimestre 2009 parlano chiaro: il mercato dei server è in crisi anche se appaiono piccoli spiragli di stabilizzazione.

Il mercato delle soluzioni enterprise e dei server soffre ma mostra timidi segni di stabilizzazione. È quanto emerge dal periodico rapporto relativo al terzo trimestre del 2009 realizzato da Gartner.
La ricerca ha mostrato dati allarmanti rispetto al 2008: nell'anno in corso si è registrato un -17,1% nelle unità vendute e un -15,5% nei ricavi, pari rispettivamente a 1,2 milioni di macchine per 10,7 miliardi di dollari.
Nel periodo "nero" evidenziato da Gartner si possono notare segni di stabilizzazione, non una vera e propria ripresa ma dei piccoli miglioramenti. Rispetto al trimestre precedente i server consegnati sono aumentati del 13,8%, mentre gli incassi sono saliti del 10,2%.
Nell'ambito del fatturato Ibm è al primo posto con 3,3 miliardi di dollari e una quota di mercato pari al 31,7%. Subito dietro troviamo HP, con 3,2 miliardi pari al 30,2% del mercato, e Dell con 1,4 miliardi e il 13,4% di share. Nei primi cinque Sun Microsystems è quella con il trend peggiore con un fatturato di 784 milioni di dollari, una quota di mercato del 7,4% e un calo del 32,3% rispetto allo stesso trimestre 2008.
Per quanto riguarda le unità vendute il primo posto spetta ad HP con 615.694 server. Al secondo posto troviamo Dell con 437.447 macchine e, terza, Ibm con 246.493.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social