Agenzia delle entrate, sono online le bozze del Modello Unico PF e IVA 2010

Pubblicato il: 04/12/2009
Autore: Redazione ChannelCity

Tante le novità per quanto riguarda il nuovo regime fiscale che possono essere scaricate, insieme alle istruzioni, presso il sito dell'Agenzia delle entrate.

Debuttano le nuove detrazioni e agevolazioni nell'Unico PF, con quadri snelli e meno pagine nel modello IVA. Comune denominatore delle due bozze di dichiarazione, pubblicate sul sito dell'Agenzia delle Entrate, è quello di mettere il contribuente nelle condizioni per familiarizzare con le novità e contribuire, attraverso il forum, a una stesura finale con meno criticità rispetto al passato.
Per quanto riguarda Unico PF, nel primo fascicolo trovano spazio la nuova detrazione Irpef delle spese sostenute per l'arredo dell'immobile ristrutturato e quella riconosciuta al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso.
Tra le new entry di maggior impatto, le agevolazioni a favore dei contribuenti colpiti dal sisma in Abruzzo e, in particolare, il credito d'imposta per i costi riguardanti la riparazione, la ricostruzione o l'acquisto degli immobili resi inagibili dal terremoto. Mentre tra le ultimissime novità - a cui si è adeguato il modello - la riduzione dell'acconto Irpef.
Nel secondo fascicolo, nuova sezione nel quadro RT, dedicata alle plusvalenze derivanti dalle cessioni effettuate dal primo gennaio 2009, imponibili nella misura del 49,72%.
Nel terzo, invece, spiccano la detassazione per gli investimenti in nuovi macchinari (prevista dalla Tremonti ter) e le novita' sui limiti di deducibilità delle spese relative a prestazioni alberghiere e a somministrazione di alimenti e bevande. Infine, nel quadro RQ è stata inserita la sezione dedicata alla 'Riliquidazione dell'imposta sostitutiva sulle rimanenze finali (D.L. 25/6/08 n. 112).
Per quanto riguarda l'IVA, la parte riservata alle informazioni sulla residenza anagrafica rimane solo a cura dei soggetti non residenti che devono indicare il codice dello Stato di appartenenza. Nel quadro VX, quello in cui vanno evidenziati i risultati del periodo d'imposta, le distinte caselle per chiedere l'eventuale credito in detrazione o in compensazione sono state unificate. Nel quadro VO, al punto 33 è stata inserita una casella (la 2) per consentire ai contribuenti minimi di revocare l'appartenenza al regime previsto dalla Finanziaria per il 2008 e determinare nei modi ordinari l'Iva e le imposte sui redditi.
Le bozze dei modelli, con le relative istruzioni, sono disponibili online sul sito dell'Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it), all'interno della sezione ''Modulistica''.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social