Office 2010 non supporterà Windows Xp a 64 bit

Pubblicato il: 21/12/2009
Redazione ChannelCity

Lo ha confermato la stessa Microsoft aggiungendo che anche Windows Server 2003 a 64 bit non supporterà la nuova release della suite Office in arrivo il prossimo anno.

La versione di Windows Xp a 64 bit non potrà utilizzare Office 2010. La notizia era già nota da tempo anche se è stata confermata solo recentemente al sito americano Ars Tecnica. Oltre ad Xp anche Windows Server 2003 a 64 bit non supporterà la nuova release della suite Office 2010.
Microsoft ha motivato la sua scelta dichiarando che, per offrire la miglior esperienza d'uso agli utenti, Office 2010 dovrà essere installato sugli ultimi sistemi operativi a 64 bit, ossia Windows Vista e Windows 7. C'è da sottolineare che Xp a 64 bit non è altrettanto diffuso come la versione a 32 bit, che è invece supportata da Office 2010.
Il debutto della nuova versione di Office è previsto per giugno 2010 e verrà distribuita in versione 32 e 64 bit sul medesimo supporto di installazione. È chiara la mossa di Microsoft, che intende spingere gli utenti verso sistemi più evoluti tramite l'offerta di software dedicato. Probabilmente avrebbe eliminato anche il supporto a Windows Xp a 32 bit, se non fosse tuttora il sistema operativo più diffuso al mondo.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social