Da Office 2007 a Office 2010

Pubblicato il: 06/02/2010
Redazione ChannelCity

Un post erroneamente pubblicato da Microsoft rivela che la società sta approntando un programma che spinga gli utenti all'acquisto di Office 2007, promettendo un successivo aggiornamento gratuito al nuovo Office 2010, in arrivo a giugno.

Microsoft non è nuova alle iniziative di "svendita" dei suoi prodotti Office o Windows, quando si avvicina il lancio di una nuova versione del software. Non sorprende, quindi, che l'azienda stia pianificando qualcosa di simile anche per Office 2010. Detto questo, Microsoft non aveva intenzione di rivelare i dettagli del programma, tuttavia un dipendente ne ha postato, per sbaglio, tutte le informazioni su di un blog.

microsoft-prepara-un-upgrade-a-office-2010-1.jpg

Il post poi è stato velocemente rimosso ma ormai la frittata è fatta, tanto che la pagina è stata salvata persino dalla cache di Google. Da quello che si legge, l'iniziativa comincerà al 5 di marzo: tutti i clienti che compreranno Office 2007 da quella data al 30 di settembre potranno quindi scaricare una versione di Office 2010. 
Il download della suite di produttività potrà essere effettuato quando il prodotto raggiungerà gli scaffali dei negozi e sarà disponibile su larga scala. Gli utenti potranno anche ordinare un DVD di installazione, con un piccolo contributo. Per ogni copia di Office 2007 i clienti ne riceveranno una di Office 2010, con un limite di 25 update gratuiti per persona. Microsoft ha dichiarato che il post è stato un errore e che la società non ha nulla da dire riguardo a un'iniziativa del genere. È confermata, invece, la fase di test della Release Candidate di Office 2010, con la versione finale attesa nei negozi per giugno. Infine, per chi volesse provare a studiare il nuovo Office 2010 è sempre disponibile a questo link la versione pubblica della Beta.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social