Google mette il turbo al Web

Pubblicato il: 11/02/2010
Andrea Sala

Google vuole costruire una nuova rete broadband in fibra ottica a 1 gigabit al secondo.

Google ha annunciato in questi giorni che costruirà una rete internet superveloce. Questa volta, però, non si tratta di network virtuali ma di apparecchiature fisiche: BigG pensa a delle infrastrutture in fibra ottica che permetteranno velocità di connessione mai viste prima in Usa.
Il progetto è di rendere questa nuova rete disponibile per 50-500mila persone in diverse località americane, a un prezzo competitivo. Non si sa ancora se Google noleggerà o creerà dal nulla questa nuova infrastruttura innovativa, né il prezzo dell'operazione. La Federal Communications Commission ha lodato il progetto, attraverso le parole del Presidente Julius Genachowski, sottolineando che dove c'è banda larga ci sono sempre nuove opportunità.
L'elevata velocità di connessione pari a 1 gigabit al secondo permetterà lo sviluppo e l'implementazione di servizi avanzati per gli utenti, creando forse le basi dell'offerta futura di Google: la velocità delle reti sarà 100 volte maggiore di quella attuale in Usa e il cablaggio con fibra ottica raggiungerà ogni singola abitazione.
Google non ha rivelato altri dati relativi a tempistiche e costi, ma l'annuncio resta importante anche in relazione al mercato dei servizi online. Il colosso di Mountain View ha spiegato che il progetto è un "esperimento" per valutare le potenzialità di sviluppatori e utenti alle prese con infrastrutture di prim'ordine.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social