Cometa distribuisce l'intera gamma dei prodotti IT a marchio Acer

Pubblicato il: 21/05/2010
Autore: REdazione ChannelCity

L'intesa con Acer riveste carattere strategico nelle politiche commerciali di Cometa e le consente di avere un'ampia gamma di soluzioni nel segmento notebook, netbook, monitor e Pc desktop.

Cometa, azienda di primo piano nello scenario italiano della distribuzione It e leader nel mercato del Sud Italia, ha messo a segno un nuovo e importante accordo con Acer la distribuzione di tutta la gamma notebook, netbook, monitor e Pc desktop. L'intesa con Acer riveste carattere strategico nelle politiche commerciali dell'azienda, in virtù del peso specifico di questo brand in categorie merceologiche imprtanti quali l'area mobile, il segmento desktop e quello del visual display.
Già in precedenza i prodotti Acer erano già parzialmente presenti nel listino Cometa, ma l'accordo appena raggiunto sposta la partnership fra le due società ad un livello superiore, aprendo nuovi orizzonti commerciali ed aggiungendo ulteriori fattori di competititività alla proposta del distributore. L'accordo con Acer imprime infatti ulteriore incisività all'offerta Cometa in termini di completezza e profondità di gamma, di appeal commerciale e di sinergia di rapporto, in tutte le sue sfaccettature. Allo stesso tempo conferma la validità del business erogato da Cometa nello scenario nazionale della distribuzione, riconoscendogli in particolare un ruolo di riferimento per il mercato del Sud Italia. La rete Cometa si avvale infatti di nove cash&carry distribuiti fra Sicilia, Calabria, Puglia e Campania, con un parco clienti complessivo di oltre 5000 operatori. "Questa intesa dimostra come Cometa sia diventato ormai interlocutore di riferimento per Top Vendor prestigiosi come Acer – commenta Loris Ippaso, Presidente di Cometa S.p.A. – e questa partnership rafforza la volontà di Cometa di essere il punto di riferimento per i rivenditori del settore Ict. Sono sicuro che Cometa ed Acer lavoreranno al meglio per ottenere insieme nuove prospettive commerciali".

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social