Google Chrome è il browser che ha più successo

Pubblicato il: 04/06/2010
Autore: Andrea Sala

Google Chrome continua a guadagnare il favore degli utenti, secondo i dati di Net Applications. Calano invece Internet Explorer e Firefox. Ascesa anche per Safari e Opera.

Google Chrome anche nel mese di maggio 2010 continua a rosicchiare quote del mercato dei browser. Lo mostrano i dati presentati da Net Applications: Chrome è salito dello 0,3% fino a un 7,1% di mercato totale. Le cifre si riferiscono al traffico che Net Applications rileva sul proprio network di siti monitorati. Le statistiche rispecchiano l'attività, non il numero di persone che usano un dato browser: gli utenti caricano circa 160 milioni di pagine al mese sui siti che Net Applications esamina. Chi ci ha perso è stato Internet Explorer di Microsoft: il browser più usato al mondo ha perso lo 0,3% scendendo a un 59,7% totale. Anche Firefox di Mozilla registra un trend negativo, con un -0,2% e il 24,4% di quota di mercato.

Al quarto posto troviamo Safari di Apple, che sale dello 0,1% ad una quota del 4,8%. Quinto posto per Opera, con un +0,1 e un 2,4% totale. Il mercato dei browser è diventato molto competitivo con numerose novità che vengono implementate su base giornaliera per supportare gli ultimi standard web.
Persino Microsoft, universalmente conosciuta per la sua lentezza agli aggiornamenti, è rientrata nei giochi con lo sviluppo di IE9. Proprio il colosso di Redmond sta lottando per eliminare Internet Explorer 6, introdotto nel 2001 e considerato superato, lento e poco sicuro.
Anche se IE ha perso quote di mercato, Microsoft può consolarsi con il fatto che sempre più utenti stanno aggiornando il browser: le varie versioni di IE8 rappresentano il 28,9% di utilizzo.
Nel frattempo, un'altra società di ricerche, StatCounter, ha dichiarato che IE6 è sceso sotto il 5% negli Usa e in Europa, mentre a livello globale siamo al 9,8%.
Net Applications ha anche diffuso statistiche riguardanti l'iPad come strumento di navigazione web: dal lancio ufficiale si vede una graduale ascesa. Con la vendita estesa a livello internazionale, poi, l'utilizzo ha raggiunto un nuovo picco il 29 maggio con uno 0,17%.
La società ha evidenziato come l'iPad sia sempre più usato nel tempo libero: i dati mostrano un utilizzo scarso in settimana, che cresce con il passare dei giorni fino a raddoppiare nel weekend.
Net Applications ha anche tracciato la navigazione effettuata via mobile: Java ME, una versione per cellulari della famosa tecnologia di Sun, è al primo posto con il 40% dell'utilizzo globale. Al secondo posto troviamo iPhone OS con il 32,8%, seguito da Symbian al 14%, Android al 6,2% e BlackBerry al 3,6%.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social