Cosa ci si può aspettare da Steve Jobs e Apple

Pubblicato il: 07/06/2010
Autore: Andrea Sala

L'imminente Worldwide Developers Conference di Apple, che si apre fra poche ore, vedrà Steve Jobs ad aprire l'evento. Cosa sarà svelato? Il nuovo iPhone 4G, iPhone OS 4.0, Safari 5, il prossimo Mac OS X o l'utimo Mac Mini? Le indiscrezioni non mancano.

Tra poche ore, alle 19 ora italiana, aprirà i battenti la Worldwide Developers Conference (WWDC), l'evento di Apple per gli sviluppatori di tutto il mondo.  L'occasione è spesso stata teatro di nuovi annunci e diverse sorprese da parte della società. Anche quest'anno sarà così, o almeno così dicono tutti gli addetti ai lavori. Cosa svelerà Steve Jobs nel suo discorso di apertura questa volta? Di sicuro Gizmodo gli  ha già rovinato la sorpresa, per la ben nota questione dell'iPhone 4G rubato/perso da un dipendente Apple, recuperato dal sito e messo online con dovizia di particolari.
Vero, l'iPhone 4G sarà probabilmente il prodotto del giorno, ma c'è molto altro del discorso d'apertura di Jobs che non sappiamo. 
Per  esempio quando Apple rilascerà iPhone Os 4.0. E l'occasione sembra perfetta, vista la presenza degli sviluppatori di tutto il mondo, vere galline dalle uova d'oro per Jobs e soci.

Ma torniamo all'iPhone. Jobs estrarrà un nuovo modello dal cilindro? Gli indizi ci sono: non solo Apple ha svelato gli ultimi due iPhone alle due scorse WWDC, quest'anno le "orme" del modello 4G - che forse si chiamerà HD proprio per le capacità di registrare video in alta definizione - sono sempre più chiare e numerose.
L'ultima è l'annuncio da parte di AT&T, primo carrier americano, dei nuovi piani tariffari per connessioni mobile. L'appena introdotta opzione del tethering, poi, non fa che aumentare i sospetti: questa funzionalità, tanto richiesta dagli utenti iPhone, è attesa proprio in iPhone OS 4.0, sistema operativo che sarà precaricato sui nuovi smartphone 4G.
Con tutta probabilità, quindi, Jobs annuncerà il nuovo iPhone e l'apertura dei preordini in Usa. Appare improbabile che qualcuno possa averlo tra le mani già domani.
Ma quando arriverà lo smartphone negli Apple Store? Prendendo come riferimento i due annunci del 2008 e 2009, l'iPhone 4G potrebbe raggiungere i primi clienti dei preordini già il 18 di giugno, in Usa. Nella peggiore delle ipotesi si parla del 9 luglio. Noi puntiamo su un lancio già venerdì: non è un segreto che sia il giorno preferito di Apple per i nuovi gadget, come testimoniano le consuete aperture anticipate degli Apple Store per ridurre le folle di clienti.
Parliamo di prezzi. Molti analisti hanno scommesso che Apple manterrà i prezzi a 99, 199 e 299 dollari. Tutto questo a meno di annunci a sorpresa di un'offerta con Verizon Wireless, altro carrier molto importante in Usa. Walmart ha già cominciato a vendere l'iPhone 3GS a 97 dollari e Apple la scorsa settimana ha smesso di accettare ordini sul modello del 2008. Questi, lo ricordiamo, sono prezzi americani che probabilmente implicheranno un contratto di due anni con AT&T.
Parlando di caratteristiche tecniche, come sarà il nuovo iPhone? Sembra certa la presenza di un nuovo e più veloce processore, come da indiscrezioni circolate sul web: pare che il nuovo iPhone presenterà il nuovo chip A4 progettato da Apple che già è presente sugli iPad. La supposizione, come sostengono numerosi esperti, è sensata.
Riguardo allo storage, tutti scommettono sulle classiche due configurazioni da 16GB e da 32GB (il modello che è stato "sezionato" sul web era, appunto, un 16GB).
E iPhone OS 4.0? La preview mostrata a marzo mancava di alcune feature piuttosto richieste. Oggi, probabilmente, ci sarà l'annuncio dell'Os full-optional: come detto in precedenza, sarà presente la funzionalità di tethering.
Tra le caratteristiche meno "sbandierate" ci sarà – siamo nel campo delle ipotesi – anche la video chat: ciò spiega la presenza della videocamera sul fronte del dispositivo. La fruizione di video sull'iPhone è un'altra feature piuttosto probabile.

Quando sarà disponibile iPhone OS 4.0
? Lo sapremo da Steve Jobs oggi, anche se l'opzione più probabile resta settimana prossima. L'anno scorso il sistema operativo è stato rilasciato due giorni prima dell'iPhone 3GS. Questo per evitare la gaffe dell'anno precedente, quando Apple lanciò in contemporanea dispositivo e Os: la mossa mise in ginocchio i server della società, mentre gli utenti chiedevano a gran voce l'update e i nuovi telefoni venivano attivati nei punti vendita AT&T e Apple.
Se Cupertino metterà in vendita il prossimo iPhone il 18 giugno, aspettiamoci iPhone OS 4.0 già mercoledì.
Ma gira tutto intorno all'iPhone? Certo, questo è il prodotto più hot, ma Apple ha sempre utilizzato la WWDC anche per altri annunci. L'anno scorso, ad esempio, Philip Schiller annunciò la politica di pricing dell'allora inedito Snow Leopard, Safari 4.0 e la nuova linea di portatili Apple.
Visto che a livello di sistemi operativi e computer Apple "ha già dato", rimane solo Safari come altra novità. Il sito francese MacGeneration ha cominciato il tamtam per Safari 5.0, con i primi rumors. Altre indiscrezioni parlano di una nuova serie di Mac Mini e/o Apple TV.
Il prodotto meno aggiornato è il primo - l'ultima novità risale a ottobre 2009 – e quindi è lecito aspettarsi qualche annuncio in tal senso. Quando sapremo la verità, tutta la verità, nient'altro che la verità? Come da indicazioni di Apple, Jobs oggi calcherà il palco della WWDC alle 10.00, circa alle 19.00 ora italiana. Vi terremo aggiornati.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social