Ecco Kinect per Xbox 360, la rivoluzione nei videogiochi secondo Microsoft

Pubblicato il: 14/06/2010
Francesco Merli

Anteprima Microsoft all'E3 di Las Vegas. Ecco Kinect, il nuovo controller per Xbox 360, quello che fino a oggi veniva indicato come Project Natal. Un dispositivo dotato di telecamera capace di rilevare il movimento dell'utente e trasformarlo in azione. Il prodotto avrà un temibile concorrente: Sony Move, il nuovo controller per Playstation.

La prima novità dell'E3 2010, che si apre domani, è Microsoft Kinect - quello che fino a oggi veniva chiamato Project Natal - ovvero il rivoluzionario controller remoto per Xbox 360 che sarà in distribuzione in tutto il mondo nel mese di ottobre.
Kinect, che è stato preannunciato in occasione della fecco-kinect-per-xbox-360-la-rivoluzione-nei-videog-2.jpgesta al Galen Center con tanto di spettacolo in stile Avatar del Cirque du Soleil, è un sistema che utilizzando una telecamera e un microfono, permette di giocare utilizzando solo il proprio corpo, con movimenti naturali. Grazie alla tecnologia sviluppata dall'israeliana 3DV - acquisita dal colosso di Redmond - la telecamera 3D presente nel controller riconosce i ecco-kinect-per-xbox-360-la-rivoluzione-nei-videog-1.jpgmovimenti del giocatore e gli permette di interagire con i videogame, senza bisogno di joypad o altro.
Il nuovo controller dovrebbe essere lanciato con tre giochi: Kinect Sports, Kinect Adventure, Kinect Joy. A oggi publisher come Activision, Bethesda, Capcom, Disney, EA, Konami, MTV, Namco Bandai, Sega, Square Enix, THQ e Ubisoft hanno dichiarato l'intenzione di produrre giochi per il nuovo supporto.
Il prodotto Microsoft, che sarà presentato ufficialmente alla stampa questa sera, dovrebbe costare in base a diversi bundle tra i 100 e poco meno di 200 dollari e se la dovrà vedere contro casa Sony, che sta puntando tutto su Sony Move.
Move è un controller di movimento per PlayStation. La precisione del nuovo dispositivo è garantita da sensori di movimento avanzati, tra cui un giroscopio a 3 assi, un acceleratore a 3 assi e un sensore per il rilevamento dei campi magnetici terrestri, nonché una sfera colorata collegata alla telecamera PlayStation Eye. Altri punti forti di Move sono l'ergonomia e il fatto di avere un unico tasto ben visibile sulla parte anteriore, che ne rendono più comodo e immediato l'utilizzo.
Inoltre, Sony introdurrà sul mercato il controller secondario PlayStation Move, da usare congiuntamente al controller per la navigazione intuitiva di personaggi e oggetti.

 
                                   playstation-move-il-nuovo-controller-sony-per-migl-1.jpg

La vera innovazione del sistema consiste  nel fatto che gli utenti potranno non solo fornire comandi attraverso i tasti azione e la levetta analogica ma anche ricevere feedback fisico, attraverso la funzionalità vibrazione, e visivo, tramite la sfera, il cui colore cambia in base all'esperienza di gioco.
Inoltre, la telecamera PlayStation Eye può registrare voce e immagini dei giocatori, aumentando l'esperienza di gioco AR (Augmented Reality).
Proprio come gli altri controller wireless per il sistema PS3, il controller di movimento è dotato di batteria ricaricabile agli ioni di litio incorporata e consente agli utenti di trasferire informazioni sul proprio sistema PS3 in modalità wireless grazie alla tecnologia Bluetooth.


                                                             playstation-move-il-nuovo-controller-sony-per-migl-3.jpg



Il set PlayStation Move, comprensivo di controller di movimento, controller secondario e telecamera PlayStation Eye, sarà accompagnato da una serie di nuovi titoli (oltre 20, secondo quanto dichiarato dall'azienda) che sfrutteranno appieno il nuovo sistema di gioco.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social