Mark Hurd cacciato da HP per accusa di molestie sessuali e note spese gonfiate

Pubblicato il: 09/08/2010
Redazione ChannelCity

Mark Hurd, 53 anni, fino a qualche giorno fa CEO di HP è stato rimosso dal suo incarico per accusa di molestie sessuali nei confronti di una ex collaboratrice e alcune note spese gonfiate. Nominato il successore ad interim.

Mark Hurd, 53 anni, sposato, fino a qualche giorno fa CEO di HP è stato rimosso dal suo incarico per accusa di molestie sessuali nei confronti di una ex collaboratrice a cui si aggiunta anche mark-hurd-cacciato-da-hp-per-accusa-di-molestie-e--1.jpgl'accusa di aver gonfiato le note spese del colosso dei computer. Nominato, a interim, il successore.
Si conclude, male, la stagione di Mark Hurd, fino a qualche giorno fa CEO di HP che si è dovuto dimettere per presunte molestie sessulai nei confronti di una ex collaboratrice del gruppo informatico che lo aveva accusato di molestie sessuali. Il manager accusato di "'sexual harassment", avrebbe ormai chiuso la questione accordando un risarcimento alla donna, di cui però non si conosce l'ammontare.
Oltre a questo "brutto episodio", Hurd è accusato dalla compagnia americana di aver gonfiato le note spese, per coprire i suoi incontri con la donna, che lavorava come organizzatrice di eventi in HP.
A seguito della notizia nel dopoborsa di Wall Street il tiitolo HP è arrivato a perdere oltre il 9%. Già in queste ultime ore il consiglio di amministrazione dell'azienda ha provveduto a nominare il nuovo CEO ad interim. La scelta è ricaduta sul direttore finanziario, Cathie Lesiak, 51 anni, una veterana dell'azienda che l'ha assunta 24 anni fa. E' stato anche un nominato il comitato che avrà il il compito di selezionare i candidati, sia interni che esterni all'azienda, che dovranno rimpiazzare, a breve, Hurd.
Mark Hurd è stato uno dei principali artefici della rinascita di HP dopo una serie di anni difficili sotto la guida di Carly Fiorina
 

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social