Street View mette ancora nei guai Google

Pubblicato il: 10/08/2010
Autore: Redazione ChannelCity

Dopo una lunga e dura battaglia legale Google trova l'accordo con Berlino per la diffusione delle immagini della città sul servizio Google Street View. Nel frattempo altra tegola per Google: la polizia sud coreana ha perquisito gli uffici della società di Mountain View accusata di violazione della privacy.

Con una nota diramata in giornata la polizia sudcoreana ha comunicato di aver effettuato una perquisizione presso gli uffici Google di Seul. La società statunitense è infatti sospettata di aver registrato dati sugli utenti web in modo illegale.
I vertici di Google non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ma questa acquisizione di dati, sempre secondo la polizia, potrebbe essere direttamente collegabile al lancio del servizio di "Street View" anche in Sud Corea. Nel frattempo arrivano buone notizie dal Vecchio Continente e precisamente da Berlino dove, dopo lunghe e dure battaglie in tribunale, è stato raggiunto l'accordo per la diffusione delle immagini della città sempre sul servizio "Street View" entro la fine dell'anno.
Per garantire la privacy dei cittadini i volti saranno oscurati e, per tutti coloro che lo volessero, sarà possibile richiedere la cancellazione di tutte le immagini della propria abitazione dai database di Google.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social