iPad cannibalizza le vendite dei Mac? Nessun problema, parola di Apple

Pubblicato il: 23/08/2010
Autore: Redazione ChannelCity

L'iPad cannibalizza le vendite di Mac? Non è un grande problema, per Apple. Il manager Tim Cook spiega: "qui a Cupertino ci concentriamo sulle sinergie tra i dispositivi".

Quello che molti analisti aspettavano sta succedendo: il successo di iPad sta cominciando a cannibalizzare le vendite di computer Mac.
E il fenomeno è destinato ad aumentare proprio in questo periodo, visto che si avvicina il momento del ritorno degli studenti nelle scuole (la famosa "back-to-school season"), tradizionalmente molto proficuo per le aziende produttrici.
La questione è semplice: perché i genitori dovrebbero comprare ai loro figli un Mac a 999 dollari quando le stesse funzioni possono essere svolte da un iPad per 499? È quindi molto probabile che, nelle prossime settimane, le vendite di tablet registrino un'impennata, a scapito dei computer.
Ma il fenomeno non sembra preoccupare a Cupertino: durante una conferenza stampa, il mese scorso, il Coo della Mela Tim Cook ha spiegato: "tutti vedono la cannibalizzazione come una cosa negativa, ma qui alla Apple ci concentriamo invece sulle sinergie tra i dispositivi".
In effetti, le prospettive sono abbastanza rosee: Apple, da tempo ormai, non è più un'azienda focalizzata esclusivamente sui Mac, ed inoltre l'iPad va a riempire un gap nell'offerta della società, quello che copre il range di prezzi tra i 399 (costo di un modello di iPod) e i 999 dollari (costo minimo di un Macbook).
Anche dal punto di vista puramente economico, la diminuzione di vendite di Mac non sembra essere un grande problema: pur essendo i prodotti dai prezzi più alti all'interno dell'offerta complessiva, i computer rappresentano "solo" il 28% dei guadagni dell'azienda. Nessun grande problema dunque.
E in realtà, a Cupertino sperano che l'iPad, invece che i Mac, cannibalizzi i Pc della rivale Microsoft.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social