Da Cisco, NetApp e Vmware la prima soluzione certificata end-to-end FCoE per data center dinamici

Pubblicato il: 06/09/2010
Redazione ChannelCity

La collaborazione di lunga data tra Cisco, NetApp e Vmware ha permesso di realizzare la prima offerta sul mercato di soluzioni end-to-end Fibre Channel over Internet per ambienti virtualizzati VMware.

Cisco, NetApp e VMware hanno annunciato la prima soluzione sul mercato end-to-end Fibre Channel over Ethernet (FCoE) certificata per ambienti virtuali VMware. Questa soluzione supporta end-to-end FCoE per ridurre il numero di dispositivi e cavi necessari e per guidare il consolidamento, la virtualizzazione e l'automazione dei data center. Gli switch Cisco per data center e le soluzioni storage NetApp FCoE sono ora convalidati da VMware per supportare gli ambienti virtualizzati basati su VMware, segnando una pietra miliare nell'evoluzione del protocollo FCoE per aiutare ancor più clienti a ottenere l'efficienza nei loro data center dinamici e continuare il loro viaggio nel cloud computing.
Cisco, NetApp e VMware sono attualmente gli unici produttori di soluzioni di networking, storage e virtualizzazione ad aver integrato il consolidamento, la virtualizzazione e l'automazione del data center in un'unica soluzione end-to-end FCoE certificata, che inizia dagli switch e finisce con lo storage FCoE.
VMware ha convalidato negli ambienti virtuali che utilizzano VMware vSphere sia gli switch Cisco Nexus 5000 Series sia lo storage unificato NetApp FAS Series con supporto del protocollo FCoE.  
La soluzione ha completato il test VMware Hardware Certification Program per l'uso con il software VMware ed è ora presente nella VMware Hardware Compatibility Guide, con il supporto offerto da tutte le tre aziende.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social