Microsoft vuole Adobe?

Pubblicato il: 11/10/2010
Redazione ChannelCity

Secondo quanto rivelato dal New York Times i CEO di Microsoft e di Adobe si sarebbero incontrati in segreto per discutere della strategia da intraprendere contro Apple. Questo fine comune potrebbe portare anche ad un'ipotesi mirabolante: l'acquisizione di Adobe da parte di Microsoft.

Il New York Times, citando fonti anonime vicine alle due aziende, ha rivelato che Steve Ballmer, CEO di Microsoft, e Shantanu Narayen, CEO di Adobe, si sarebbero incontrati in gran segreto per cercare di fare fronte comune contro "Apple e il suo controllo della telefonia mobile".
Sul fronte ufficiale la due aziende non  hanno voluto commentare. Microsoft non ha rilasciato nessun tipo di dichiarazione, ma non ha neanche smentito il fatto, mentre Adobe ha ammesso che le due parti si sarebbero incontrate, ma chiaramente non ha reso pubblici gli argomenti di questa riunione.        
Al momento Microsoft è impegnata nel lancio e nel supporto a Windows Phone 7, dopo che le passate edizione del suo software mobile non hanno riscontrato successo fra gli utenti. Adobe invece è ai ferri corti con Apple dopo che Steve Jobs ha escluso Flash da tutti i propri dispositivi mobile.
L'articolo del quotidiano statunitense però non si limita alla rivelazione dell'incontro, ma formula anche una mirabolante ipotesi: Microsoft potrebbe acquisire Adobe.
Già alcuni anni fa l'azienda di Redmond pensò a questa acquisizione salvo poi desistere per timore di un parere negativo dell'antitrust USA. Oggi però questa fusione avrebbe molte più opportunità di riuscita.    
Nello specifico un'operazione di questo tipo darebbe a Microsoft una posizione di primaria importanza nei confronti degli sviluppatori, praticamente un vantaggio palese nei confronti della battaglia contro Apple.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social