Olidata, continuano le perdtite mentre si fa avanti l'ipotesi di ricapitalizzazione

Pubblicato il: 11/11/2010
Autore: Redazione Channelcity

Olidata ha chiuso i primi nove mesi del 2010 con ricavi per 12,45 milioni di euro, in forte calo rispetto ai 52,53 milioni registrati nello stesso periodo dell'esercizio precedente. Nel frattempo il Cda scrive nero su bianco sulla cifra per l'aumento di capitale.

Olidata non brilla certo nei risultati finanziari visto che ha chiuso i primi nove mesi del 2010 con ricavi per 12,45 milioni di euro, in forte calo rispetto ai 52,53 milioni registrati nello stesso periodo dell'esercizio precedente. Il management di Olidata ha, inoltre, segnalato l'esclusione dalla gara indetta dalla Consip.
La perdita netta della società romagnola, che conta anche di un forte azionista come Acer, è stata invece pari a 8,85 milioni di euro, in leggero aumento rispetto gli 8,49 milioni dello stesso periodo del 2009 mentre a fine settembre l'indebitamento era sceso a 36,3 milioni di euro, rispetto ai 40,9 milioni di inizio 2010.
Olidata ha anche comunicato che nell'ipotesi in cui i soci dovessero ritenere di procedere ad un aumento del capitale sociale, lo stesso consiglio di amministrazione ritiene che l'aumento di capitale non debba essere inferiore a un importo, comprensivo di sovrapprezzo, di 46,24 milioni di euro, anche al fine di assicurare il riequilibrio della situazione finanziaria della società.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social