Primo bug 2011, la sveglia su iOS non suona: problemi anche oggi

Pubblicato il: 03/01/2011
Andrea Sala

Apple si aggiudica, negativamente, il primo bug del 2011: la sveglia dei dispositivi mobili iOS-based non ha funzionato l'1 e il 2 gennaio. Il problema si è risolto da solo ma la figuraccia c'è stata.

Dopo essere stata l'azienda con pi√Ļ flop tecnologici del 2010. Apple incassa anche il primo bug del 2011.
Questa volta il problema ha riguardato la sveglia sui device mobili della mela: la funzionalità integrata negli iPhone, iPad e iPod Touch, infatti, non ha funzionato il giorno 1 e 2 gennaio.
Questo, ovviamente, ha causato dei disagi non indifferenti alle varie migliaia - se non milioni di persone - che usano i device Apple per svegliarsi la mattina.
primo-bug-del-2011-la-sveglia-su-ios-non-suona-1.jpg
Evidentemente a iOS non piaccioni i cambi di stagione: già in precedenza il bug si era verificato in occasione del passaggio all'ora solare.
Apple stessa ha ammesso l'esistenza del problema - due indizi fanno una prova - ma non si è certo messa al lavoro per risolverlo.
Il bug, infatti, è passato da solo. Da oggi la sveglia funziona a dovere, mentre nei due giorni precedenti è stato necessario impostarla come ricorrente per ovviare al problema.
Non è stato un guaio serio come nel caso del famoso "Antennagate" su iPhone 4, certo, ma è comunque un bug fastidioso che non fa bene all'immagine dell'azienda e dei suoi costosi prodotti.
C'è da dire, inoltre, che gli ultimi update sulla questione non giocano a favore di Apple: alcuni utenti in Asia e in Europa, riporta Reuters, hanno segnalato il malfunzionamento della sveglia anche oggi, primo giorno lavorativo del 2011.
primo-bug-del-2011-la-sveglia-su-ios-non-suona-2.jpg
Altri, invece, hanno segnalato una situazione tornata alla normalità. Per quanto sia un "peccato veniale", quindi, questo bug dimostra che iOS non è poi così perfetto.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social