Android diventa più dolce con Honeycomb

Pubblicato il: 09/02/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Dopo il rilascio della versione SDK per gli sviluppatori, Google ha presentato ieri Android 3.0 Honeycomb, la versione del suo sistema operativo mobile sviluppata per i dispositivi tablet.

Dopo la release della versione SDK per gli sviluppatori, Google ha presentato ufficialmente Android 3.0 Honeycomb, major release del suo famoso sistema operativo mobile. Come più volte ricordato la versione 3.0 è la prima che si rivolge completamente a dispositivi mobile con display di grosse dimensioni, come i tablet.
android-3-0-honeycomb-1.jpg
Le novità sostanziali che introdurrà Honeycomb sono riconducibili ad una nuova interfaccia utente, denominata Holographic UI, il supporto ai processori dual core e l'introduzione di un multitasking più reattivo.
Per quanto riguarda la Home, Google l'ha suddivisa in tre parti. Nella superiore sono presenti i menu delle impostazioni, l'accesso rapido alle applicazioni e i pulsanti per la ricerca. La parte centrale è dedicata ai widget mentre la parte inferiore è dedicata alle notifiche e alle informazioni di sistema.  


Honeycomb presenta inoltre l'integrazione con RenderScript, tecnologia che permette la visualizzazione di effetti 3D.
Android 3.0 Honeycomb inoltre non prevede la navigazione mediante tasti fisici: solo tre tasti virtuali localizzati in basso a sinistra.
Google ha fornito la nuova versione di Android del supporto alle videochiamate, sia che vengano effettuate via Wi-Fi che su rete 3G o 4G.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social