TouchPad con WebOs, cloud e Microsoft nel futuro di HP

Pubblicato il: 16/03/2011
Redazione ChannelCity

TouchPad, il tablet di HP, uscirà nel mese di giugno. Nel frattempo Leo Apotheker, nuovo CEO, ha fatto il punto suoi primi mesi di lavoro.

Durante una recente conferenza stampa rilasciata dal CEO di HP Leo Apotheker in occasione dell'HP Summit, è arrivata la conferma che TouchPad, il primo tablet con sistema operativo WebOS, sarà disponibile dal prossimo giugno.
Al momento si sa che TouchPad disporrà di un display touch da 9,7" con risoluzione 1024x768 pixel. Il processore sarà un dual-core Qualcomm a 2x1,2 GHz. Inoltre saranno presenti moduli Wi-Fi e 3G, mentre lo storage sarà da 16 o 32 GB. Confermata la presenza di una fotocamera frontale da 1,3 megapixel.
hp-1.jpgOltre all'annuncio relativo a TouchPad, Leo Apotheker ha anche tracciato un primo bilancio della sua attività da CEO a pochi mesi dal suo insediamento lo scorso autunno dopo le dimissioni di Mark Hurd.
Apotheker ha dichiarato che questi primi quattro mesi sono serviti per iniziare una revisione interna all'azienda e per un incontro con i maggiori partner ed investitori.
Il discorso del CEO si è soffermato sui punti strategici, quelli che secondo il suo pensiero saranno fondamentali per le sfide future di HP. In primo luogo i servizi cluod, che serviranno per la connessione e sincronizzazione fra dispositivi e software.
Apotheker ha inoltre ipotizzato la realizzazione di uno store online dove poter offrire applicazioni e software per il mondo business. Il CEO ha confermato inoltre che dal prossimo anno tutti i PC prodotti dall'azienda avranno in dotazione anche il sistema operativo WebOS. Apotheker ha previsto una quota pari a 100 milioni di dispositivi con WebOS: il capo di HP ha comunque specificato che la partnership con Microsoft andrà avanti nei prossimi anni e non c'è la minima intenzione di mettere in secondo piano Windows.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social