Apple ritira la licenza di vendita iPad a Best Buy

Pubblicato il: 12/04/2011
Redazione ChannelCity

La catena statunitense Best Buy fa una mossa di markenting che non piace ad Apple mettendo in concorrenza il tablet Asus con quello Apple e quest'ultima ritira la licenza di vendita dell'iPad.

Mentre il tablet iPad2 sta facendo la fortuna di molti negozianti grazie alle importanti vendite, la catena statunitense Best Buy ha pensato bene di tagliarsi fuori da questa consistente fetta di mercato, grazie ad un'operazione di marketing che non è piaciuta per niente a Tim Cook, top manager Apple che ha fatto ritirare tutti gli iPad dai negozi della catena.
I fatti sono andati così: Apple non prevedendo un tale successo di vendita del nuovo tablet non è riuscita a garantire la produzione del numero di pezzi necessari e così lo ha comunicato a Best Buy che per tutta risposta ha comunicato ai propri clienti che il numero di iPad vendibili quotidianamente sarebbe stato limitato.
Fin qui tutto bene se non fosse che contemporaneamente la catena si è trovata alle prese con la commercializzazione del tablet Asus EeePad Transformer.
Best Buy, quindi per promuovere il nuovo prodotto ha esposto all'esterno del negozio un'immagine (che, a onor del vero, non s'è inventata Best Buy ma Asus) come quella che si vede sotto in cui si assembla un iPad ad una tastiera con il nastro adesivo e lo si affianca ad un Asus EeePad Transformer con lo slogan "Come quello, ma migliore".
apple-ritira-la-licenza-ipad-a-best-buy-1.jpg
Mossa decisamente imprudente per Best Buy che si è vista immediatamente revocare la licenza di vendita degli iPad per tutti i negozi della catena americana. Riuscirà ora Best Buy a supplire le perdite con "quello migliore"?

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social