Gnome, rilasciata la major release

Pubblicato il: 12/04/2011
Autore: Redazione ChannelCity

La nuova versione Gnome 3.0 si propone come una soluzioni più rapida della precedente e semplice nell'utilizzo.

E' stata resa disponibile per il download la nuove versione di Gnome (GNOME 3.0) il noto desktop enviroment per Linux, la quale si propone d'essere più minimalista, efficiente e semplice da utilizzare dei suoi predecessori.
Gnome 3.0 si presenta con un interfaccia grafica ed un file manager totalmente rinnovati; un accesso veloce alle applicazioni mediante un apposito tasto denominato "Activity", o il tasto fisico window, con il quale si presenta una visione generale di tutti i file e le applicazioni operative, i quali possono essere spostati tra i vari desktop semplicemente trascinandoli nella barra laterale destra. In quella sinistra, invece, troviamo le nostre applicazioni preferite e quelle in uso, altre le possiamo trovare semplicemente digitandone il nome. 

E' stato integrato un sistema di messaggistica totalmente nuovo, che segue le intenzioni di minimizzare l'invadenza degli avvisi all'utente. Esso mostra un piccolo pop-up alla base dello schermo, il quale riporta il nome del nostro contatto e la prima riga del messaggio, in modo da poter scegliere di rispondere o aspettare. Qualora si volesse rispondere direttamente lo si può fare direttamente dalla finestra d'avviso stessa, cliccandovi per espanderla.


A completare il tutto è stata modificato il sistema di system settings, sono state aggiunte funzioni all'editor di testi GEdit, nuovi effetti video per il software che gestisce la webcam (Cheese), un nuovo e più scattante visualizzatore d'immagini, e, non per utlimo, il browser web Epiphany è arrivato alla versione 3.0, presentando un interfaccia grafica e  prestazioni migliorate.
Alcuni utenti che hanno già sperimentato questa nuova major release hanno però lamentato la forse eccesiva semplificazione, la molto minore possibilità di personalizzazione rispetto ai predecessori ed il "proccupante" problema che la nuova interfaccia funzioni a dovere unicamente in presenza di accelerazione hardware, cosa che, all'atto pratico, esclude i computer più "vecchiotti", che da sempre si sono appoggiati al mondo dell'open per la sua versatilità e leggerezza.
Personalmente questa nuova interfaccia presentata da GNOME 3.0, specie nella funzione "Activity" , ci ricorda un po' il desktop enviroment Unity recentemente adottato da Ubuntu, vedremo, poi, come si comporterà la nuova versione di GNOME alla prova dei fatti, ma ci sono tutti i presupposti per dividere nettamente la platea tra chi la amerà e chi la odierà.Chi, nel mentre, volesse farsi un idea di com'é questo nuovo desktop enviroment può vedere alcuni video qui.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social