Intel e Android, scambio di tecnologie per i tablet

Pubblicato il: 15/04/2011
Redazione ChannelCity

Intel avrebbe raggiunto una serie di accordi con Google per dotare alcuni prossimi dispositivi mobile Android dei suoi processori. Nel frattempo Intel adotta lo standard Usb 3.0.

Secondo le ultime indiscrezioni diffuse dal sito web taiwanese Digitimes, alcune strategie interessanti di Intel potrebbero interessare il settore tablet e device portatili dove il mercato attualmente è dominato da ARM. Infatti, secondo il sito web, Intel avrebbe appena concluso degli accordi con Google per rilasciare nelle prossime settimane alcue dispositivi basati su Android 3.0 Honeycomb e sui propri processori.
Digitimes ipotizza inoltre che qualcosa di concreto potrebbe già materializzarsi entro il terzo trimestre del 2011, periodo compreso fra giugno e agosto.
Intel metterebbe sul piatto dei nuovi chip dotati di una maggiore potenza di calcolo rispetto a ciò che offre ARM. Inoltre pare che il produttore statunitense abbia previsto anche un sistema di incentivi ai produttori: 10 dollari per ogni dispositivo prodotto con CPU Intel.
Inoltre Intel ha rivelato che il suo prossimo Ivy Bridge supporterà lo standard Usb 3.0. In questo modo l'azienda statunitense spingerebbe gli sviluppatori al lavoro sia su USB 3.0 sia sullo standard Thunderbolt, tecnologia già adottata da Apple e in futuro da Sony.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social