Nvidia, vendite minime per il tablet Android? Colpa del prezzo troppo elevato

Pubblicato il: 19/05/2011
Redazione ChannelCity

Jen-Hsun Huang, CEO di Nvidia, ha fatto il punto sulle vendite dei tablet Android che utilizzano hardware fornito dalla sua società. La critica per le scarse vendite è da imputarsi al prezzo troppo elevato.

Anche questa volta Jen-Hsun Huang, CEO di Nvidia, non le ha mandate a dire. Senza mezzi termini ha indicato nel prezzo troppo elevato di distribuzione la causa delle scarse vendite dei tablet Android che utilizzano hardware prodotto dalla sua azienda.
In una recente conferenza il CEO ha analizzato il mercato del settore tablet. Secondo il capo di Nvidia le scarse vendite dei tablet Android, la stragrande maggioranza dei quali monta hardware prodotto da Nvidia, sono una diretta conseguenza dei prezzi troppo elevati di distribuzione dei prodotti mobile. Inoltre il manager ha aggiunto che la strategia di offrire come standard i modelli 3G/4G, al posto del Wi-Fi only, è stata un autogol commerciale su larga scala. L'esempio di Motorola Xoom, che è quasi diventato un flop per le scarse vendite, è sotto gli occhi di tutti.
Huang ha puntato il dito anche contro il mercato delle applicazioni per Android.
Secondo il CEO al momento l'offerta di applicazioni ottimizzate per Android 3.0 Honeycomb è scarsissima. Chiaramente tutto questo va a favore del rivale diretto, iPad 2, che invece può far affidamento su una vasta offerta di applicazioni ottimizzate.
La critica portata avanti dal gran capo di Nvidia è largamente condivisibile. Il manager però ha aggiunto, al termine del suo intervento, che questi problemi potrebbero essere presto risolti da nuovi dispositivi che verranno commercializzati a breve, caratterizzati da costi più contenuti e dimensioni più piccole e sottili.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social