Da Zebra Technologies nuova generazione di mobile computer

Pubblicato il: 17/10/2018
Ernesto Sagramoso

La nuove serie di palmari Android TC5x e TC7x, firmati Zebra Technologies, sono principalmente indirizzati alle aziende retail, manifatturiere e al mondo dei trasporti e della logistica.

Zebra, leader globale nelle soluzioni di mobile computing per le aziende, ha aggiornato la propria gamma di palmari Android based con i modelli TC 52, TC 57, TC-72 e TC 77 che affiancheranno i noti TC25, TC51/56 e TC70x/75x. I nuovi nati, affiancati dalla suite M-DNA, offrono una soluzione affidabile, durevole e moderna, in grado di supportare il personale impiegato in prima linea.
"Oggi l’azienda è il risultato dell’acquisizione fatta circa quattro anni fa di un importante ramo d’azienda di Motorola Solutions. Zebra era già leader mondiale nel mercato delle stampanti termiche e dei lettori di codici a barre e oggi offre una completa famiglia di soluzioni di mobility per molti mercati verticali che ha lo scopo di ridurre il TCO - evidenzia Ugo Mastracchio, Sales Engineer Manager di Zebra Technologies -. Abbiamo un portafoglio molto ampio che si sta ulteriormente espandendo verso l’IoT con una serie di sensori atti a localizzare persone e asset. L’azienda conta oggi 7.000 dipendenti in tutto il mondo, 122 uffici in 81 paesi e più di 4,2 miliardi di capitalizzazione, cifra che è aumentata in maniera significativa in questi ultimi mesi. Oggi il valore delle azioni è infatti di 170 dollari rispetto ai 65 di un anno fa. Circa il 95% delle maggiori aziende worldwide hanno prodotti Zebra. Ricordo inoltre che il 100% delle nostre vendite è realizzato attraverso il canale dei rivenditori”.
zebra ugo mastracchioUgo Mastracchio, Sales Engineer Manager di Zebra TechnologiesAlla scoperta delle nuove soluzioni TC5x e TC7x
I nuovi palmari TC5x e TC7x, che differiscono principalmente sotto il profilo della resistenza fisica, integrano l’ultima versione della suite M-DNA. Quest’ultima include quattro importanti novità pensate per aumentare la produttività, la sicurezza e la connettività della forza lavoro: PowerPrecision Console, WorryFree Wi-Fi, GMS Restricted Mode e LifeGuard.
zebra aperturaLa prima fornisce notifiche push e un pannello di controllo in grado di monitorare facilmente lo stato delle batterie di una flotta di dispositivi. WorryFree Wi-Fi ottimizza la produttività del personale attraverso una tecnologia Wi-Fi potenziata, una migliore connettività al network e un roaming più veloce.
GMS Restricted Mode offre agli amministratori IT la possibilità di personalizzare l’accesso ai Google Mobile Services (GMS), per migliorarne l’efficienza, la privacy e la sicurezza. Infine LifeGuard for Android, la soluzione di security dedicata ai clienti che hanno un contratto Zebra OneCare, installa rapidamente gli aggiornamenti e le patch cruciali.
Tra le caratteristiche tecniche più importanti dei nuovi device ricordiamo l’adozione del processore Snapdragon 660 di Qualcomm, il supporto alla tecnologia MU-MIMO e Bluetooth 5.0, e una sezione audio di alta qualità. È inoltre possibile sfruttare l’apparecchio come un normale smartphone e per comunicazioni vocali uno a molti.
Zebra ha inoltre annunciato la partecipazione al programma Android Enterprise Recommended (AER) di Google che certifica in modo indipendente le soluzioni di mobile computing che rispettano una serie di standard elevati.
Area Social