Office 2019, tante novità e qualche sorpresa

Pubblicato il: 04/12/2018
E.S.

Microsoft ha rilasciato Office 2019 che, oltre a essere disponibile per gli abbonati a Office 365, viene commercializzato anche come licenza stand alone in versione Home & Student e Home & Business. Da una ricerca Doxa emerge che una buona fetta di utenti non conosce appieno le potenzialità di Office, incluso i servizi cloud.

Dopo tre anni di attesa ecco il nuovo Office 2019, già utilizzato dagli abbonati alla versione 365, che verrà venduto anche come licenza stand alone in versione Home & Student e Home & Business.

Office 2019, LE NOVITA'

Parlando della suite, le novità sono molto interessanti. A partire da PowerPoint dove spicca la transizione Morphing che consente di creare animazioni e spostamenti di oggetti all’interno di una diapositiva, e la possibilità di inserire e modificare immagini vettoriali di tipo SVG (Scalable Vector Graphics). Rammentiamo che la qualità di un disegno SVG, a differenza di uno bitmap, rimane inalterata anche se viene ridimensionato. È inoltre possibile usare i modelli 3D e ruotarli velocemente di 360 gradi. Morphing, inoltre, crea animazioni in stile cinematografico e la possibilità di registrare video o audio insieme ai movimenti della penna.
Il nuovo Word ora supporta la sintassi LaTeX per gestire le equazioni matematiche e offre la funzione "Translator" per tradurre velocemente parole, frasi o intere selezioni di testo. E' presente inoltre uno strumento "Ricerche" che inserisce automaticamente i riferimenti bibliografici e la funzione "Dettatura" che permette di “parlare” direttamente con il programma.
Anche Excel è stato arricchito con nuove funzioni e grafici, tra cui quello a mappa per visualizzare graficamente i dati su una cartina geografica basandosi sui nomi di regioni, stati, contee o codici postali.
mappeIl nuovo Excel offre la funzione Mapper per la rappresentazione di dati geografici
La versione Home & Student, che comprende Word, Excel, PowerPoint e OneNote, viene distribuita a 149 euro, la versione Home & Business (Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook) a 299 euro, mentre la Professional (Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Access) a 579 euro.

mario colomboMario Colombo, Office Category Lead di Microsoft Italia, durante la presentazione della suite software ha precisato che... “Il ‘Nuovo Office’, offre una vasta gamma di strumenti che potenzia ed amplifica la produttività degli utenti, aiutandoli ad affrontare uno nuovo stile di vita sempre più digitale. Grazie alle nuove versioni di Office 365 Personal e Home, Microsoft si conferma leader nell’implementazione di soluzioni innovative in grado di fornire alle persone gli strumenti necessari per utilizzare al meglio il proprio tempo ed esprimere il massimo potenziale, grazie ad esperienze che siano d’aiuto sia al lavoro sia nella vita privata e durante l’utilizzo di molteplici dispositivi”.


OFFICE 2019, COSA PENSA IL MERCATO

Microsoft ha anche presentato i risultati di una indagine sulle abitudini digitali degli italiani commissionata a Doxa.
antonio filoni Antonio Filoni Head of Digital di Doxa ha introdotto la ricerca puntualizzando che “Abbiamo indagato il rapporto degli italiani con il proprio pc, rilevando un rapporto quasi imprescindibile con la suite Office, che è oramai parte integrante della nostra vita quotidiana. Connettività, digitalizzazione e produttività caratterizzano sempre più ogni aspetto della nostra vita privata e professionale. Il pacchetto Office offre quindi una risposta conveniente ed efficace ad ogni esigenza, supportando il 74% dei lavoratori anche sul proprio pc personale, il 92% degli studenti e persino il 54% degli over 35 nella gestione domestica”.
Secondo quanto emerso dai dati della ricerca Doxa, se Office non esistesse l’82% degli utenti si troverebbe in difficoltà e uno su tre non saprebbe come svolgere le attività quotidiane. Sempre secondo la Doxa nell’83% dei casi la suite viene utilizzata da almeno un altro componente del nucleo familiare. Grazie quindi all’estensione da 5 a 6 del numero delle licenze per l’abbonamento Home, ora è in grado di rappresentare al meglio la dimensione “casa” e “famiglia”, permettendo a ciascuno di salvare, consultare e modificare i propri file da qualsiasi dispositivo.

OFFICE, QUESTO SCONOSCIUTO

Infine dalla ricerca di mercato emerge anche che gli italiani non conoscono tutte le potenzialità di Office. Solo il 52% degli utenti è infatti a conoscenza della disponibilità di 1 TB di spazio Cloud per ogni user e un terzo non sa di poter usare lo stesso account su più dispositivi, funzionalità chiave e distintiva di questa soluzione.
Area Social