Cooler Master MasterBox Q500L, il case diventa ATX

Pubblicato il: 04/04/2019
Redazione ChannelCity

Il nuovo case MasterBox Q500L riprende le caratteristiche distintive della serie Q e le applica allo standard ATX, il tutto in uno chassis davvero compatto.

Cooler Master a partire dal mese di maggio mette a disposizione del canale dei rivenditori il nuovo case MasterBox Q500L (prezzo al pubblico consigliato 59 euro, IVA inclusa), soluzione che implementa tutte le caratteristiche della Serie Q, abbinando la possibilità di installare una scheda madre di tipo ATX.
q500laLe dimensioni e la parte estetica rimangono identiche a quelle del modello Q300L ma, grazie allo spostamento del vano PSU sulla parte frontale/superiore, Cooler Master è riuscita a rendere la soluzione compatibile con il formato ATX. Inoltre la staffa può essere riposizionata in base alla configurazione hardware e al fattore di forma della scheda madre. 

Anche in presenza di un alimentatore ATX, lo spazio è generoso e sufficiente per ospitare schede grafiche di ultima generazione lunghe fino a 360 mm, inoltre, grazie al supporto superiore, è possibile installare facilmente un radiatore da 240mm.
Il pannello I/O può essere spostato in tutte le direzioni: una volta deciso l'orientamento, è sufficiente spostare il pannello I/O in un punto comodo a scelta; il case può essere utilizzato anche con orientamento orizzontale, caratteristica tipica della serie Q. Le viti gommate, inoltre, fungono anche da piedini per integrare l'orientamento orizzontale. 
q500l cooler masterIl case, esteticamente, è composto da una superficie completamente perforata che può essere coperta da un pannello antipolvere magnetico personalizzabile, permettendo quindi un flusso d'aria ottimale e da un pannello laterale trasparente Edge-to-Edge.
Una staffa realizzata ad hoc, consente di installare l'alimentatore nella parte superiore / anteriore dello chassis. La staffa può essere montata in varie posizioni, dando luce a diverse configurazioni hardware che possono offrire vantaggi diversi. Ad esempio, se si utilizza una scheda madre mini ITX invece di un ATX standard, l'alimentatore può essere installato nella posizione convenzionale (posteriore in basso), per consentire una maggiore ventilazione del pannello anteriore. Sebbene le configurazioni di raffreddamento possano variare a seconda della build e del fattore di forma, l'intero telaio è perforato per offrire il maggior numero di combinazioni possibili. 

Tutte le funzionalità della serie Q sono condivise con MasterBox Q500L, dal pannello mobile I/O alla sua capacità di orientamento orizzontale o verticale. Poiché l'intera serie Q condivide una forma, tutti gli accessori sono retrocompatibili, incluse le maniglie, i piedini, il pannello I/O e i pannelli dei suoi predecessori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Area Social