WatchGuard, ai blocchi di partenza il Roadshow ‘All In Cyber Tour’

Pubblicato il: 01/10/2019
Redazione ChannelCity

A fine ottobre le tre tappe - Roma, Milano e Padova - dell’evento itinerante rivolto al canale dei partner organizzato dal vendor di security. Inquadramento dello scenario di mercato, presentazione dei prodotti a portafoglio e strumenti per i partner per rispondere insieme alle nuove richieste in termini di cybersecurity. Un evento per fidelizzare i partner esistenti e reclutarne di nuovi

'All In’ è il leit motiv che sta caratterizzando il 2019 di WatchGuard Technologies: un messaggio forte che il vendor di security rivolge in particolare ai partner di canale, anello di congiunzione con i clienti sul territorio: “Puntate tutto su di noi, così come WatchGuard ha scelto di fare con voi, avendo scelto da sempre un modello di go-to-market che passa al 100% dal canale”, spiega Ivan De Tomasi, Country Manager Italy & Malta.
Un ‘claim’ adatto anche per il Roadshow itinerante ‘All In Cyber Tour’, a calendario i prossimi 29-30-31 ottobre, che toccherà le città di Roma, Milano e Padova al fine di spiegare a rivenditori e system integrator (attuali e prospect), il valore aggiunto che deriva dall’essere partner WatchGuard. Una mezza giornata di lavori densa di contenuti con la possibilità di toccare con mano le tecnologie.
watchguardroadshow
“Mai come oggi la sicurezza sta assumendo un valore fondamentale in ogni business. Il momento è propizio anche in Italia, spesso in ritardo nel tenere il passo degli altri paesi. Molte aziende italiane, infatti, stanno investendo sulla sicurezza, oggi tra le priorità di business aziendali”,
sottolinea De Tomasi. 
Lo scenario odierno delle minacce informatiche infatti si fa sempre più complesso; da qui la necessità di comprenderlo a fondo per fronteggiare al meglio i rischi. Un’opportunità da cogliere per i partner di canale che devono poter essere messi nella condizione di scegliere il vendor tecnologico con l’offerta più adatta al loro business. In questo senso, WatchGuard, noto attore del mercato della security, si propone con un’offerta più estesa rispetto al passato rafforzatasi negli anni, che oggi affianca alla componente consolidata di Network Security quella di Wi-Fi Security e Multifactor Authentication. Un raggio di azione più ampio che pone il vendor in una posizione ottimale per fare un ulteriore salto di qualità, grazie anche al contribuito dei partner. ivan de tomasi country manager italia
Ivan De Tomasi, Country Manager Italy & Malta

Un format a misura di canale
E proprio i partner saranno al centro del Roadshow, in un format mutuato da esperienze precedenti, con l’obiettivo di rafforzare ed estendere le competenze dei partner esistenti fidelizzandoli maggiormente e guidandoli verso le nuove frontiere di sicurezza, nonché ‘reclutare’ nuove realtà con cui vincere insieme le sfide della cybersecurity moderna. L’evento, che si dipanerà nel corso di una mezza giornata (la mattina per terminare con un cocktail), affronterà diversi temi, a partire da un’analisi degli scenari della sicurezza logica per proseguire con un approfondimento del portafoglio di prodotti WatchGuard – soluzioni di livello enterprise adatte a un target di aziende PMI: “L’idea è quella di sensibilizzare la platea sulla situazione di mercato per poi mostrare le soluzioni più adatte per affrontarla al meglio,” spiega De Tomasi. A ciò farà seguito la presentazione del solido partner program WatchGuardONE (di recente rinnovato e arricchito con nuove specializzazioni, corrispondenti alle nuove declinazioni di offerta); un’attenzione particolare inoltre sarà posta al tema dei Managed Security Services, un approccio che prevede il passaggio dalla logica di prodotto a quella di servizio, da un modello Capex a uno Opex con evidenti vantaggi e opportunità per i partner.In chiusura di mattinata, infine, è previsto un momento di estrema concretezza, attraverso ‘live demo’, con l’obiettivo di fare ‘toccare con mano’ il valore della tecnologia WatchGuard ai partner. 
“WatchGuard è spesso precursore nel mercato della security, offrendo soluzioni in grado di anticipare alcune minacce non ancora scoperte dal mercato. Ed è quello che vuole continuare a fare nei prossimi anni, puntando a fare leva su un ecosistema di partner a valore. A loro offre soluzioni a prova di futuro, stabili, performanti, user-friendly di livello enterprise adatte alle PMI e un programma di canale accattivante con specializzazioni differenti, in modo da consentire loro di focalizzarsi su quelle più confacenti alle loro peculiarità e competenze. Il tutto mettendo a disposizione un team di persone dedicato, tool di marketing  e supporto prevendita e post vendita in lingua italiana”, conclude Ivan De Tomasi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Roadshow

Area Social