Da Kaspersky Lab a Kasperky, cambio di Brand e nuova mission: “Building a safer world”

Il nome dell’azienda diventa semplicemente 'Kaspersky' e la nuova mission è ‘building a safer world’, che sottolinea l’impegno dell’azienda per un futuro di fiducia e trasparenza, dove chiunque potrà godere delle infinite opportunità che la tecnologia offre senza preoccupazioni, grazie alla protezione di Kaspersky.

Autore: Redazione ChannelCity

Da oltre due decenni, Kaspersky Lab offre ai propri clienti soluzioni di sicurezza di elevato valore e dal momento in cui digitalizzazione e globalizzazione hanno preso il sopravvento, l’azienda si è trasformata da laboratorio antivirus a leader tecnologico con un portfolio di soluzioni e servizi di sicurezza completo e di livello avanzato, che include prodotti e tecnologie innovative, servizi per il cloud e una threat intelligence leader a livello mondiale.
Il nuovo brand 'Kaspersky' riflette l'evoluzione del focus dell’azienda dalla "cybersecurity" ad un concetto più ampio di "cyber-immunità".
kaspersky nuovo logo 2019E se oggi la tecnologia è in grado di connettere le persone attraverso piattaforme e confini come mai prima d'ora, ci troviamo in un momento storico in cui esseri umani e tecnologia collaborano per migliorare le nostre vite. La sicurezza informatica non riguarda più solo la protezione dei dispositivi, ma anche lo sviluppo di un ecosistema in cui è necessario proteggere tutto ciò che è connesso. Il rebranding di Kaspersky riflette l'impegno dell'azienda verso questa evoluzione e verso lo sviluppo di standard industriali più elevati per il futuro. Il rebranding segna anche il supporto dell'azienda alla creazione di sistemi connessi che siano sicuri by design e in cui la sicurezza non sia solo un livello opzionale aggiuntivo.

Commentando il nuovo rebranding, Eugene Kaspersky, CEO dell'azienda, ha dichiarato: "Da quando abbiamo fondato la nostra azienda più di 22 anni fa, abbiamo avuto modo di osservare l’evolversi del nostro settore e del panorama delle minacce informatiche e l’abbiamo visto cambiare oltre ogni immaginazione. Allo stesso tempo abbiamo assistito al crescente ruolo che la tecnologia ha nella nostra vita privata e in quella professionale. Oggi il mondo ha nuove esigenze e il rebranding riflette la nostra volontà di soddisfarle, non solo oggi, ma anche per il futuro. Basandoci sulla nostra esperienza di successo nella protezione del mondo dalle minacce informatiche, contribuiremo anche a costruire un mondo più sicuro e immune da tali minacce. Un mondo in cui tutti potranno godere liberamente dei numerosi vantaggi che la tecnologia ha da offrire".

Come Kaspersky, con la nuova mission "building a safer world", l'azienda permetterà a tutti di accogliere, fidarsi e utilizzare le innovazioni che saranno protette dalle sue tecnologie.

Kaspersky, nuova visual identity

Nell’ambito del progetto di rebranding è stata anche aggiornata la visual identity in modo che rifletta i valori fondamentali e l'essenza di ciò che Kaspersky rappresenta come organizzazione. Il nuovo logo è stato creato con lettere di forme geometriche e matematicamente esatte, che esprimono l’esperienza di alto livello nella software engineering da cui l'azienda ha origine e alla quale rimane fedeli. In linea con il cambio di nome è stata abbandonata la parola "Lab".
"La base del nostro attuale logo è stata sviluppata nel 1997 e da allora molte cose sono cambiate. In precedenza, avevamo utilizzato alcune lettere dell'alfabeto greco che non sono più rilevanti visti i cambiamenti nella dimensione e nella profondità delle nostre comunicazioni - dobbiamo guardare al futuro e abbracciare il mondo digitale. Sviluppando la nuova visual identity, ci è sembrato logico rimuovere la parola Lab dal nome. Abbiamo voluto semplificare il nostro marchio in modo che ci aiutasse a realizzare la nostra filosofia e la nostra nuova mission e a evidenziare l'ampia gamma di tecnologie della nostra azienda", ha affermato Andrew Winton, Vice Presidente, Marketing di Kaspersky.