Context, PC consumer in crescita nel 3 trimestre. Complice il back to school

La fotografia scattata da Context relativa all'andamento dei PC nei terzo trimestre dell'anno nella regione Emea: +39% su base annua all'inizio del terzo trimestre dopo un incremento del + 42% nel secondo trimestre.

Mercato
Prosegue spedita la dinamica positiva di vendita dei PC da parte dei maggiori distributori dell'Europa occidentale ai rivenditori, con uno slancio quasi paragonabile a quello di inizio anno: i dati Context indicano +39% su base annua all'inizio del terzo trimestre dopo un incremento del +42% nel secondo trimestre.
Le vendite a volume di notebook sono aumentate del +41% nei primi due mesi del terzo trimestre (rispetto a una crescita del + 50% nel secondo trimestre), per rifornire il canale in vista del back to school.
contextpc3q
"La domanda di notebook è aumentata in modo vertiginoso nel secondo trimestre a seguito delle misure di blocco implementate in tutta Europa e, visto come si sta prospettando il futuro, di fronte all’acuirsi della diffusione del virus e all’adozione di nuove misure restrittive da Covid con la minaccia di blocchi in Europa, nel terzo trimestre i consumatori dovrebbero investire in nuovi dispositivi IT per assicurarsi di averne a sufficienza per l'e-learning e il gioco", ha affermato Marie-Christine Pygott, analista senior di Context.

Buona la performance dei desktop consumer
Le vendite di desktop consumer, già diminuite del -4% nel secondo trimestre, si sono invertite all'inizio del terzo trimestre, mettendo a segno un +25%, anche se la base di partenza è significativamente inferiore rispetto a quella dei notebook. Molto forte la crescita dei mini PC e dei desktop all-in-one, con unincremento rispettivamente del +67% e del +32%. 

I risultati dei primi cinque paesi europei
All’inizio del terzo trimestre i primi cinque paesi europei hanno riportato un aumento delle vendite di PC a distributori e reseller, sebbene per la maggior parte di essi ciò sia avvenuto sulla scia di una performance debole lo scorso anno.
In Italia si è registrato una crescita delle vendite PC del 79% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Seguono Spagna (+65%), Germania (+52%), Regno Unito (+27%) e Francia (+10%).

PC commercial avanti piano
Diversa la performance dei PC commercial che hanno avuto un significativo rallentamento all'inizio del 3 trimestre dopo un buon 2 trimestre: mentre le vendite di PC effettuate dai maggiori distributori dell'Europa occidentale sui rivenditori (corporate, piccoli e medi ed etailer business) sono cresciute del + 21% anno su anno nel secondo trimestre, nei primi due mesi del terzo trimestre sono scese a un debole incremento del +2%. La crescita ridotta è stata influenzata dal rallentamento della dinamica fortemente positiva delle vendite di notebook (dal +56% nel secondo trimestre al  26% all'inizio del terzo trimestre) e dalla continua debolezza di quelle dei desktop. 
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

V-Valley #SecurityRoad2024

Speciale

L'intelligenza artificiale come acceleratore strategico per i partner dell'ICT

Speciale

Computer Gross Security Channel Hub,
l'agorà della cybersecurity moderna e a valore

Speciale

Osservatorio NIS2

Speciale

NetApp Power Team

Calendario Tutto

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter