Con la partecipazione di

  • Fabio Sammartino
    Head of Presales
    Kaspersky Italia

  • Marco Maria Lorusso
    Giornalista
    G11 Media

I dati che si bloccano, il computer che non risponde… la consapevolezza crescente di essere nei guai.
I momenti che seguono un attacco ransomware mirato sono, da sempre, i peggiori e più delicati per una azienda.
Si perde lucidità, si commettono errori clamorosi e spesso fatali per paura, fretta, ansia di risolvere immediatamente. I dati in questo senso sono chiari, sono i momenti in cui una impresa si gioca presente e futuro soprattutto in una fase in cui tutti siamo appesi a piattaforme e strumenti digitali.
In questi momenti infatti la capacità o meno di reagire e soprattutto il tempo diventano beni un po’ più preziosi di sempre.
Essere rapidi e pronti nella reazione a questi tipi di attacchi significa infatti meno perdite finanziarie: nel caso di risposta alla violazione in meno di una settimana le perdite si riducono fino al 32%...

Iscriviti al Webinar

  • Ma cosa bisogna fare appena ci si rende conto di essere vittima di un attacco ransomware?
  • Quali gli errori da evitare e quali i passi da compiere immediatamente?
  • Quanto si rischia di perdere, anche economicamente, in caso di reazione tardiva o sbagliata?
  • Quali i casi più frequenti, e reali, di reazioni e mosse sbagliate che mettono nei guai manager e imprese?
  • Quali le conseguenze più pericolose di una mossa e una decisione sbagliata?
  • Cosa vuol dire davvero costruire una strategia efficace di incident response?

Iscriviti al Webinar

Non farti prendere dal panico e dall’ansia, prima di fare la scelta sbagliata, per te e per i tuoi clienti, partecipa a #DopoUnAttacco.
Il 22 giugno alle 15:00 grazie a dati, casi reali e alla collaborazione degli esperti di Kaspersky costruiremo la guida definitiva per capire cosa fare in caso di attacco ransomware e come gestire una crisi delicatissima senza complicare, ulteriormente, la situazione.
#DopoUnAttacco è l’appuntamento più utile, sicuro e prezioso dell’anno
Iscriviti al Webinar

statistiche