Gigaset, sempre più prodotti business

Pubblicato il: 13/12/2017
E.S.

L’azienda ha presentato Maxwell 2, un telefono IP da tavolo che completa la famiglia Gigaset Pro e si basa inoltre sull’avanzata piattaforma software di Gigaset pro che garantisce l’interoperabilità con tantissime piattaforme di terze parti.

Gigaset, azienda leader da oltre 10 anni nella telefonica DECTe milioni di telefoni prodotti ogni anno nella fabbrica tedesca di Bocholt ha ampliato la gamma di soluzioni dedicate alle PMI.
“Gigaset nasce nel 2008 da una costola di Siemens. Abbiamo mantenuto la fabbrica in Germania, la ricerca e sviluppo in Europa e il management esistente in tutti i paesi. Questo ci ha permesso di continuare un processo di sviluppo che abbiamo sempre portato avanti nel rispetto delle traduzioni e dell’etica. Abbiamo un’etica molto tedesca che ci rende forse un po’ sorpassati per il mondo delle telecomunicazioni odierno ma che ci permette di mantenere un’alta qualità dei servizi. Abbiamo sviluppato il nostro business partendo dalla telefonia e conquistando la leadership nel mercato del DECT, dove siamo la società che ha registrato più brevetti in assoluto” esordisce Fabio Casati, Amministratore delegato di Gigaset Communications Italia.
gigaset casati
Il successo di Gigaset nel mercato DECT è figlio di una politica commerciale che ha sempre puntato sull’elevata affidabilità e durata dei prodotti evitando di competere sui prezzi tiene a precisare il manager, che poi sottolinea come l'azienda ha un catalogo completo che copre tutte le fasce del mercato e in più tutti i prodotti dal più economico al top di gamma hanno la medesima qualità poiché escono dalla stessa fabbrica tedesca. "La vita media di un telefono Gigaset è di circa sette anni, dopo di che l’utente si stufa di vederlo e lo cambia”, evidenzia Casati.
Ora la diffusione dei cellulari e la conseguente perdita di quote di mercato della telefonia fissa ha spinto l’azienda a diversificare il proprio business entrando nel settore dei sistemi per la sicurezza della casa, degli smartphone e, non ultimo per importanza, della telefonia professionale. Quest’ultimo è diventato di estrema importanza poiché, come ha rammentato Alberto Orsenigo, Sales Manager di Gigaset Pro “il cliente business in verità è dovunque; per esempio abbiamo soluzioni in ambito domestico che possono essere collegate al mondo business. Stiamo cercando di creare dei focus su specifici mercati poiché abbiamo delle soluzioni trasversali che possono essere utilizzate da tantissime tipologie di utenti. Stiamo raggruppando i clienti in macro-categorie e creando delle case history che ci permettano di incrementare le vendite”.
maxwell 2
Parlando di novità per il business, l’azienda ha presentato Maxwell 2, un telefono IP da tavolo che completa la famiglia Gigaset Pro. Il nuovo nato, che si posiziona tra il Maxwell Basic e il Maxwell 3, si rivolge agli utenti che passano molto tempo al telefono. Possiede un ampio schermo monocromatico TFT, otto tasti programmabili (BLF) e di composizione rapida, e può essere completato con un massimo di tre di moduli di espansione dotati di 58 pulsanti ciascuno.
Maxwell 2 si basa inoltre sull’avanzata piattaforma software di Gigaset pro che garantisce l’interoperabilità con tantissime piattaforme di terze parti.
“Noi di Gigaset abbiamo un brand premium e prodotti di alta qualità per supportare soluzioni di telecomunicazioni complete. Il nostro obiettivo è offrire qualsiasi tipo di dispositivo in grado di fungere da punto di accesso per la Comunicazione Unificata (UC). Questo è il motivo per cui offriamo un portfolio unico che comprende tutti i possibili dispositivi personali - puntualizza Ron Cottaar, Direttore Marketing EMEA di Gigaset Pro - Con la linea Maxwell, e in particolare con il nuovo Maxwell 2, siamo ancora più orientati verso la fruibilità da parte del cliente".

Con questo nuovo membro della famiglia, combinato con il Modulo di Espansione Maxwell o gli altri modelli Maxwell, l'azienda è in grado di offrire una gamma di IP da tavolo completa. "Così possiamo migliorare la nostra collaborazione con i Provider di Servizi Internet, che preferiscono una gamma completa all’uso di diversi prodotti separati. ‘Vendere soluzioni’ sarà un importante punto di attenzione nei prossimi anni, oltre alla vendita di DECT e smartphone tramite i nostri rivenditori e distributori certificati”, conclude il manager.
Per quanto riguarda il canale distributivo, Gigaset si rivolge ai reseller e ai VAR tramite i tradizionali distributori come Esprinet, Allnet, Itancia e NexMedia, mentre segue direttamente gli operatori telefonici, gli Hosting Service Provider, i System Integrator e gli OEM.

Categorie: Vendor

Tag:

Area Social