Affronta la sfida del GDPR con Panda Security

Pubblicato il: 01/06/2018
Redazione ChannelCity

Panda Data Control risponde ai requisiti della normativa in merito alla sicurezza e al controllo dei dati sensibili, rilevando l'accesso alle informazioni soggette al GDPR da parte di utenti, dipendenti e collaboratori, attraverso qualsiasi dispositivo all'interno dell’organizzazione; inoltre fornisce attraverso avvisi e segnalazioni in tempo reale, dashboard inerenti il loro utilizzo e i comportamenti sospetti.

Ci siamo! Con il GDPR le aziende che gestiscono i dati personali dei residenti in EU, sono ora soggette a un modello di protezione della privacy più rigoroso. I nuovi requisiti controlleranno il modo in cui le aziende e le istituzioni elaborano, archiviano e utilizzano questi dati. La mancata applicazione del GDPR potrebbe portare a una multa fino a 20 milioni di euro, oppure al pagamento del 4% del fatturato totale annuo. Il nuovo Regolamento metterà le aziende di fronte a 6 sfide:
  • Il GDPR interessa tutte le organizzazioni che mantengono e gestiscono i dati personali dei cittadini europei anche se fisicamente non residenti in Europa.
  • Nuovi requisiti dovranno essere introdotti nel modo in cui i dati vengono protetti all’interno dei processi e dei sistemi IT, con la nomina di un DPO.
  • Requisiti di notifica alle autorità riguardanti qualsiasi incidente di sicurezza che coinvolga dati personali entro le 72 ore dal momento in cui l’azienda viene a conoscenza di un incidente che impatti sui dati personali di un cittadino europeo.
  • Tra le novità introdotte dal GDPR ci sarà anche la possibilità per gli utenti di richiedere la cancellazione dei loro dati (diritto all’oblio), portabilità dei dati, diritto di accesso ai propri dati e notifica in caso di violazione delle proprie informazioni.
  • Le aziende dovranno gestire e divulgare i dati personali, mantenendone sempre il controllo, essendo sempre in grado di informare in maniera trasparente dove si trovano e come vengono raccolti, archiviati e chi ne ha accesso.
  • Gestire le identità egli accessi seguendo le policy trasparenti e documentate.
Panda Data Control risponde ai requisiti della normativa in merito alla sicurezza e al controllo dei dati sensibili, rilevando l'accesso alle informazioni soggette al GDPR da parte di utenti, dipendenti e collaboratori, attraverso qualsiasi dispositivo all'interno dell’organizzazione; inoltre fornisce attraverso avvisi e segnalazioni in tempo reale, dashboard inerenti il loro utilizzo e i comportamenti sospetti.
pandaTra le caratteristiche vincenti e i benefici della soluzione, vi sono anche la sua attivazione immediata e la facilità di utilizzo che non necessita di infrastrutture on-premise. Sarà quindi possibile generare reportistica chiara semplice ed efficace, per dimostrare al management, al DPO, ai dipendenti e al resto dell’organizzazione la perfetta gestione dei dati non strutturati soggetti al GDPR.
Per maggiori informazioni
http://info.pandasecurity.com/gdpr/?lang=it
Personal Data Discovery: Panda Data Control (guarda il video)

Categorie: Vendor

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social