Lenovo e NetApp, alleanza per il cloud ibrido

Pubblicato il: 14/09/2018
Redazione ChannelCity

Il primo frutto concreto della collaborazione tra i due vendor è una nuova generazione di dispositivi di storage all-flash a marchio Lenovo. L'hardware sarà Lenovo, con le soluzioni della linea ThinkSystem mentre NetApp porterà in dote la parte software per la gestione dei dati. I prodotti saranno fisicamente realizzati da Lenovo, la cui supply chain può gestire volumi superiori a quelli di NetApp.

Difficile non vedere nella nuova alleanza tra Lenovo e NetApp l'intenzione - della prima - di competere con maggiore decisione, in campo cloud, con HPE e Dell-EMC. Annunciata all'evento Lenovo Transform 2.0 di New York, la partnership è tecnologica e di mercato, incentrata sullo sviluppo congiunto di sistemi di storage all-flash pensati in particolare per gli ambienti di cloud ibrido.
lenovo netapp partnershipIl primo frutto concreto della collaborazione tra Lenovo e NetApp è una nuova generazione di dispositivi di storage all-flash a marchio Lenovo. L'hardware dei prodotti sarà Lenovo, con le soluzioni della linea ThinkSystem, mentre NetApp porterà in dote la parte software per la gestione dei dati. I prodotti saranno fisicamente realizzati da Lenovo, la cui supply chain può gestire volumi superiori a quelli di NetApp.

Le prime soluzioni all-flash Lenovo-NetApp sono state già rese disponibili. Si tratta di quattro unità che fanno capo (due ciascuna) alle linee Lenovo ThinkSystem DE e DM, che comprendono comunque anche sistemi ibridi SSD-dischi. La famiglia DE è quella per il momento d'ingresso: comprende configurazioni scalabili con un sistema di base (2U con 24 SSD) affiancato secondo necessità da alcune unità di espansione dalle caratteristiche analoghe. Il sistema DE6000F arriva al massimo a 120 unità SSD per una capacità grezza massima di 1,84 PB, il fratello minore DE4000F si ferma a 1,47.
lenovo thinksystem dmLenovo ThinkSystem DMI sistemi DM sono pensati per una maggiore scalabilità (orizzontale e verticale) e soprattutto per esigenze più complesse, specialmente in quanto ad availability delle configurazioni. I nodi base sono array da 144 (la versione DM5000F) o 384 (DM7000F) unità SSD, che si possono combinare in configurazioni con un massimo di 12 coppie ad alta disponibilità. A seconda delle configurazioni, la capacità grezza massima varia tra poco meno di 11 e oltre 35 petabyte.
La collaborazione tra Lenovo e NetApp riguarda anche una iniziativa specifica per il mercato cinese, sempre più importante considerato lo sviluppo tecnologico delle aziende e dei cloud provider locali. Le due aziende daranno vita a una nuova joint venture che svilupperà soluzioni di storage e data management su misura per le esigenze locali.
Area Social