Praim amplia il Partner Program per valorizzare expertise e sinergie

Pubblicato il: 19/12/2019
Redazione ChannelCity

Aggiornato il nuovo modello di partnership per consentire ai Rivenditori di massimizzare competenze e professionalità utili ad incrementare il business con le soluzioni Praim.

Praim, azienda che fornisce sistemi completi per la creazione e gestione di postazioni di lavoro software e hardware Thin & Zero Client, annuncia l’ampliamento del proprio Partner Program.
L’azienda è infatti sempre alla ricerca di un continuo miglioramento, non solo nello sviluppo tecnologico costante delle proprie soluzioni offerte al mercato, ma anche con un potenziamento sempre più avanzato del canale di riferimento.
Il programma è da sempre organizzato in tre livelli, quali Authorized Partner, Silver Partner e Gold Partner e, a seconda della partnership siglata, prevede formazione tecnica e commerciale, collaborazione marketing per sviluppare nuove opportunità di vendita, supporto di vendita e prevendita, segnalazione di nuove lead generate da web ed eventi, protezione sulle trattative registrate e rebate.

Gli obiettivi 2020
Nel 2020 però Praim prevede la completa rivisitazione del Partner Program, al fine di migliorare la qualità del servizio offerto sia ai clienti finali, sia all’intero canale, tramite un programma strutturato, solido e incentivante per tutti i Partner.
praim jacopo bruni“L’esigenza principale che vogliamo soddisfare non è quella di incrementare ulteriormente il numero dei partner arruolati ma intendiamo consolidare un parco Rivenditori quanto più qualificato possibile che possa usufruire di tutti i vantaggi che siamo in grado di offrire e che possa al contempo fornire un servizio di qualità superiore a tutti gli utenti finali“– ha sottolineato Jacopo Bruni, Marketing Manager di Praim.


Il nuovo Partner Program 2020 si pone l’obiettivo di introdurre nuovi e vantaggiosi incentivi per i Rivenditori, soprattutto di livello Silver e Gold. Verrà inoltre posto l’accento sulla formazione sia commerciale che tecnica, erogata tramite una piattaforma online interamente gratuita. Elemento fondamentale per essere Partner di livello superiore, ma al contempo garanzia di qualità ed expertise maggiore nei confronti dei clienti.
Tra i principali requisiti del Partner Program 2020 si evidenzia un cambiamento nei business plan di vendita, che verranno divisi tra obiettivi hardware e obiettivi software, consentendo così al Partner di scegliere come raggiungere la compliance e ottenendo un drastico miglioramento nella formazione, sia sales che tecnica.
Molti invece i benefici aggiunti al precedente programma, tra i quali si distinguono: la disponibilità di materiale tecnico, commerciale e marketing riservato, l’accesso al supporto tecnico e al sistema di ticketing di Praim recentemente rivisitato, nuove forme di rebate sia su hardware che su software, un nuovo modello di erogazione dei fondi marketing sia per i Partner Silver che per quelli Gold.
“Ci siamo migliorati nei processi per permettere di ottimizzare l’intero nostro canale e il servizio al cliente e, in questo, il nuovo Partner Program rappresenta un altro passo insieme verso l’eccellenza” – conclude Bruni di Praim.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Area Social