Uania, siglato l'accordo di distribuzione con Alias

Grazie all'accordo stretto con Alias, Uania punta a estendere il proprio raggio d’azione in tutta Italia, realizzando una rete strutturata di partner sull'intero territorio nazionale

Vendor
L'italiana Uania ha annunciato di aver stretto un accordo di distribuzione con Alias, Vad con sede a Udine specializzato nel networking e nella distribuzione di soluzioni di sicurezza, storage, backup, VoIP, networking e infrastructure dei principali brand leader di mercato. L’ambizioso progetto di Uania prende così forma: a partire dal 1 marzo Alias sarà, infatti, attivo sul canale ICT per promuovere la vendita e la distribuzione di UaniaBox. Alias metterà a disposizione di Uania il proprio parco rivenditori e la piattaforma e-commerce, punto di riferimento del mercato italiano di soluzioni di sicurezza. Il marketplace di Alias si rivolge ai reseller, offrendo non solo la possibilità di acquistare direttamente dispositivi e soluzioni di sicurezza, ma anche informazioni dettagliate, approfondimenti e contenuti tecnici e commerciali a supporto.

Con il supporto di Alias, Uania punta a vendere i dispositivi sul territorio e rendere accessibile la banda ultralarga nelle aree in cui la connessione è limitata, offrendo formazione adeguata per conoscere approfonditamente la soluzione. “Nel giro di un anno Uania è cresciuta molto e ora punta al canale, mettendo a punto un sistema di vendita indiretta tramite partner e reseller rivolti agli utenti B2B: aziende e professionisti, privati. Di recente abbiamo lanciato la piattaforma web UaniaDesk che consente ai business partner, reseller o utenti finali di gestire in autonomia i propri dispositivi UaniaBox. E grazie ai webinar e corsi di formazione realizzati insieme ad Alias, il nostro impegno cresce ulteriormente. Al momento abbiamo già una cinquantina di rivenditori in tutta Italia. Intendiamo rafforzare la rete di partner entro la fine dell’anno, partendo proprio dalla collaborazione con Alias. Il nostro è un progetto di crescita ambizioso ma preciso per estendere la rete commerciale a livello nazionale” afferma Christian Guiati, AD & Business Developer di Uania.

L’impegno di Uania e Alias verso i propri clienti non si ferma qui: la partnership prevede l’erogazione di webinar e corsi di formazione online per permettere ai partner di conoscere la soluzione Uania, con l’obiettivo di renderli pienamente autonomi. Uania renderà disponibile il prodotto e contribuirà alla formazione commerciale e tecnica dei reseller che fanno riferimento ad Alias, assicurando servizi di help desk di secondo livello attraverso l’apertura di ticket di assistenza e aggiornamenti software come UaniaOs e UaniaDesk.

“Alias si contraddistingue da sempre per un approccio a valore aggiunto: ricerchiamo le soluzioni e i dispositivi più innovativi sul mercato da offrire ai nostri partner. Dopo aver conosciuto Uania, abbiamo capito che UaniaBox è un prodotto innovativo e completo rispetto ad altre soluzioni, ottimo per piccole e medie  imprese che hanno bisogno di connessione nelle aree dove la connettività è limitata. UaniaBox va a colmare il gap causato dal digital divide, aggregando tutte le bande a disposizione e aumentando la portata della connessione, a differenza di altri load balancer, con una modalità di utilizzo, un target di riferimento e un prezzo in linea con le esigenze dei nostri clienti” commenta Stefano Cucit, Business Development di Alias.

“Alias sarà il nostro distributore nel canale ICT, ed è proprio tramite il canale che abbiamo deciso di approcciarci alle aziende e le imprese ed offrire la nostra soluzione al mercato. Vogliamo costruire una rete di partner su tutto il territorio nazionale, mettendo a disposizione non solo i nostri servizi ma anche un’offerta formativa completa, che includa webinar e corsi tecnici per far conoscere UaniaBox. Vogliamo che i nostri rivenditori siano autonomi e preparati, impegnandoci a rendere pienamente autonomi anche gli utenti finali dei nostri dispositivi. Abbiamo già aperto filiali a Padova e Milano per avere un contatto più diretto con i nostri clienti, e ora vogliamo crescere ancora di più per offrire soluzioni sempre più adeguate alle esigenze del Paese” aggiunge Stefano Aversa, founder di Uania.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche