googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Supermercati, sabato sciopero del personale (Coop, Ikea, Carrefour, Decathlon, Media World ecc ecc)

I dipendenti chiedono il rinnovo del contratto, scaduto dal 2013, per difendere diritti e salario di fronte a turni di lavoro sempre più pesanti, con aperture tutti i giorni, incluse le domeniche.

Tecnologie & Trend
Acquisi a rischio per domani, sabato 7 novembre. Infati, domani il personale dei grandi magazzini, dei supermercati e delle grandi marche del retail di tutta Italia incroceranno le braccia per protestare per il rinnovo contrattuale scaduto oramai da ventidue mesi.
Da Decathlon a Ikea, dalla Coop alla Rinascente, Media World, da Upim a Oviesse, Carrefour, Coin... di fatto sono migliaia i supermercati e i negozi delle grandi catene della Gds chiamati alla mobilitazione da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil.
I dipendenti chiedono il rinnovo del contratto, scaduto dal 2013, per difendere diritti e salario di fronte a turni di lavoro sempre più pesanti, con aperture tutti i giorni, anche le domeniche.
Sindacati e lavoratori, si legge in una nota della Filcams..."Sono pronti a dare il via ad una lunga battaglia", che già impazza anche sui social network con l'hashtag #Fuoritutti.
fuoritutti.jpg
Dopo il 7 novembre, in assenza di segnali positivi per sbloccare le trattative, è già stata programmata un'altra giornata di sciopero unitario il prossimo 19 dicembre, a ridosso del Natale.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche