VMware, soluzioni per accelerare la virtualizzazione delle funzioni di rete

Pubblicato il: 09/09/2016
Autore: Redazione ChannelCity

Nuove soluzioni, per i service provider, per supportare use case in ambito di virtualizzazione delle funzioni di rete di Brocade, Check Point, Infoblox, Mitel e Netrounds.

Per favorire la virtualizzazione delle funzioni di rete VMware propone nuove soluzioni certificate VMware Ready per NFV, intensificando in questo modo il supporto ai communication service provider nell’adozione e nel deployment della Network Functions Virtualization. 
Queste nuove soluzioni certificate di Brocade, Check Point, Infoblox, Mitel e Netrounds supportano l’infrastruttura mobile virtualizzata e SD-WAN.
vmwready-lgo-ntwk-fnctns-virtztn-metal-300x271.pngLa lista completa delle soluzioni certificate VMware Ready per NFV è disponibile sul VMware Solution Exchange (VSX)
VMware Ready per NFV consente ai partner di certificare le proprie virtual network functions (VNF) per l’interoperabilità con due componenti VMware NFV: NFV Infrastructure (NFVI) e un Virtualized Infrastructure Manager (VIM).
La certificazione VMware Ready garantisce ai CSP il deployment, l’esecuzione e l’interoperabilità delle soluzioni VNF dei partner VMware in maniera efficiente.


Brocade vRouter
fornisce servizi di rete virtuale che gli operatori possono implementare con le prestazioni scalabili sui servizi commodity. Questi servizi includono routing avanzato, connettività sicura del sito e degli utenti, la gestione del traffico e la traslazione degli indirizzi di rete. 
Le soluzioni di sicurezza cloud Check Point VSEC offrono protezione completa dalle minacce per NFV per la sicurezza delle applicazioni e la fornitura di servizi in ambienti virtualizzati dinamici. La piattaforma R80 di Check Point dispone di un’automazione e una capacità di orchestrazione avanzate per aiutare le organizzazioni a gestire in modo efficace la sicurezza in ambienti sia on-premise e off-premise, il tutto da una singola console unificata.
Infoblox fornisce un approccio integrato e gestito centralmente per fornire DDI carrier-grade (DNS, DHCP e la gestione degli indirizzi IP). Utilizzando la tecnologia brevettata Infoblox Grid per una elevata disponibilità dei servizi DDI attraverso una rete distribuita, Infoblox DDI rende più facile per i clienti raggiungere i più elevati standard di sicurezza, uptime del servizio ed efficienza operativa.
Mitel (vSBC) - Il Session Border Controller di Mitel offre una soluzione software-based, virtualizzata e già in commercio ottimizzata per diversi servizi. SBC di Mitel supporta un design flessibile della rete e modelli operativi, e le architetture cloud e NFV/SDN attualmente sul mercato; funzionalità wireless (VoLTE) e modelli di traffico; servizi quali voce ad alta definizione, chat, IM, presenza, messaggistica, condivisione di file e VoWiFi; e servizi avanzati di segnalazione.
Netrounds virtuali Test Agent (VTAs): possono essere lanciati come appliance VNF e utilizzati per integrare e automatizzare la fase di test, il monitoraggio della qualità e la risoluzione dei problemi a distanza per il ciclo di vita del servizio come parte del servizio di orchestrazione NFV. Le funzionalità di automazione di Netrounds consentono ai CSP di ridurre gli sforzi manuali necessari per il test di rete e la service assurance, riducendo in modo significativo i costi operativi ed eliminando le spese di capitale associate all'utilizzo di hardware tradizionali di test and measurement.

Categorie: Enterprise

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota