Morte Steve Jobs, cordoglio da tutti i concorrenti

Pubblicato il: 06/10/2011
Autore: Chiara Bernasconi

Il visionario fondatore di Apple è morto a 56 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. La notizia della sua morte ha fatto il giro del Mondo e molti personaggi di spicco hanno rilasciato dichiarazioni a riguardo.

Steve Jobs non ce l'ha fatta: il 56enne fondatore di Apple ed ex-CEO della società si è spento dopo una lunga battaglia contro il cancro.
L'annuncio della sua scomparsa è stato pubblicato sulla home page del sito ufficiale di Apple: "Apple ha perso un genio visionario e creativo e il mondo ha perso una persona straordinaria. Chi di noi ha avuto la fortuna di conoscere Steve e di lavorare ha perso un amico, una guida, una fonte di ispirazione. Steve lascia un'azienda che solo lui avrebbe potuto costruire, e il suo spirito resterà per sempre lo spirito di Apple".
Jobs aveva annunciato le proprie dimissioni da CEO dell'azienda di Cupertino lo scorso 25 agosto, quando ormai la malattia lo stava logorando inesorabilmente e aveva passato il testimone a Tim Cook.
La notizia della sua morte ha fatto il giro del Mondo e molti personaggi di spicco hanno rilasciato dichiarazioni a riguardo.
Il presidente Usa Barack Obama, in una nota sul blog della Casa Bianca, ha così affermato: "Michelle ed io siamo rattristati dall'apprendere la notizia della morte di Steve Jobs. Steve era uno dei più grandi innovatori americani - coraggioso a sufficienza per pensare fuori dagli schemi, audace abbastanza per credere di poter cambiare il mondo e con talento a sufficienza per farlo. Creando una delle società più di successo del pianeta nel suo garage, e' l'esempio dell'ingenuità americana. Inventando il personal computer e mettendo internet nelle nostre tasche, ha reso la rivoluzione dell'informazione non solo accessibile ma intuitiva e divertente. E dedicando il suo talento alle storie da raccontare, ha portato la gioia a milioni di adulti e bambini. Steve era orgoglioso di dire che viveva ogni giorno come fosse l'ultimo. Facendolo, ha trasformato le nostre vite, ha ridefinito l'industria nella sua interezza e ha raggiunto uno degli obiettivi più difficili nella storia dell'umanità: ha cambiato il modo in cui ognuno di noi vede il mondo. Il mondo ha perso un visionario. E forse non c'e' maggior tributo al successo di Steve del fatto di apprendere della sua morte attraverso un apparecchio che lui ha inventato. Michelle ed io mandiamo i nostri pensieri e le nostre preghiere a Laurene, moglie di Steve, alla sua famiglia e a tutti coloro che gli hanno voluto bene".
Steve Wozniak, co-fondatore di Apple insieme a Jobs nel 1976 ha dichiarato: "Ha fatto felici tantissime persone".
Presso l'Apple Store sulla Quinta Strada a New York, i fan hanno lasciato fiori e candele accese.
I seguaci cinesi di Apple hanno voluto rendere omaggio a Jobs ribattezzando il nuovo iPhone 4S, recentemente presentato, "iPhone per Steve".
E messaggi di cordoglio sono giunti anche dai grandi rivali.
steve-jobs-il-visionario-di-apple-si-e-spento-a-56-1.jpgSamsung, l'antagonista di Apple per eccellenza, ha diffuso il seguente comunicato: "Il presidente Steve Jobs ha introdotto numerosi rivoluzionari cambiamenti all'industria dell'information technology ed è stato un grande imprenditore. Il suo spirito innovativo e i traguardi importanti saranno per sempre ricordati dal popolo di tutto il mondo".
Bill Gates, fondatore di Microsoft, ha affermato: "Sono profondamente rattristato. Steve e io ci siamo incontrati 30 anni fa e siamo stati colleghi, concorrenti e amici per oltre metà delle nostre vite".
Dopo l'annuncio della scomparsa di Jobs, le quotazioni di Apple alla Borsa di Francoforte sono scese: alle 8.30 (ora italiana), il titolo era in ribasso cedendo il 3,17% a 274 Euro. 

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social