HTC, Alessandro Mondini Branzi è il nuovo Executive Director per l'Italia

Pubblicato il: 26/10/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Alessandro Mondini Branzi, ex Presidente ed Amministratore Delegato per Nokia Italia, approda nella filiale italiana di HTC con l'incarico di Executive Director.

Alessandro Mondini Branzi è il nuovo Executive Director di HTC Italia, uno dei leader mondiali del mercato della telefonia mobile e degli smartphone (oggi la società taiwanese rappresenta il quarto produttore mondiale di smartphone, con oltre 3 milioni di prodotti venduti in Europa).
htc-alessandro-mondini-branzi-e-il-nuovo-executive-1.jpgMondini Branzi è nato nel 1967 a Bologna e vanta una consolidata esperienza nel settore delle telecomunicazioni, maturata soprattutto tra Telecom Argentina e Nokia di cui è stato Amministratore Delegato per Nokia Portogallo, dal 2003 al 2006, e Presidente ed Amministratore Delegato per Nokia Italia, dal 2006 al 2011.
Laureato a pieni voti in economia e commercio all'università di Pavia, in questi anni ha maturato significative esperienze professionali in Europa (UK, Spagna, Germania e Portogallo), in Sud America (Argentina) e negli Stati Uniti.
"Ringrazio HTC per avermi offerto questa importante opportunità professionale", ha dichiarato  Alessandro Mondini Branzi.
"Arrivo in un'azienda giovane e straordinaria che nel 2010 ha realizzato risultati incredibili, con 25 milioni di apparecchi venduti in tutto il mondo che hanno portato ad una crescita dei ricavi del 93%. In questo quadro – prosegue Mondini Branzi – l'Italia rappresenta per noi un mercato strategico e in continua evoluzione sul quale puntiamo come motore di crescita per l'azienda con forza, potendo contare su prodotti innovativi e all'avanguardia, pensati "su misura" per le esigenze del consumatore". HTC ha fatto registrare, nel secondo quadrimestre di quest'anno, profitti pari a 17,52 miliardi di dollari taiwanesi (+102,9% rispetto allo stesso periodo del 2010) e ricavi totali in crescita per il quinto trimestre consecutivo del 104,1% (pari a 124,4 miliardi di dollari taiwanesi registrati nel secondo semestre).

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota