Microsoft, svalutazioni per 6,2 miliardi di dollari

Pubblicato il: 04/07/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Microsoft potrebbe contare perdite per 6.2 miliardi di dollari. Le principali cause sono il flop di Bing e il fallimento delle attivita' collegate a internet.

Secondo quanto riportato dal quotidiano finanziario "The Wall Street Journal", Microsoft dovrà iscrivere a bilancio oneri pesanti, pari a 6,2 miliardi di dollari.
Le attività collegate al settore Internet, infatti, vanno male e Bing non si è dimostrato all'altezza delle aspettative.
Il colosso di Redmond ha tentato invano di contrastare l'egemonia di Google investendo milioni di dollari per creare una divisione Web in gradi di competere con Mountain View a livello di ricerca e vendite di spazi pubblicitari online.
Ora i 6,2 miliardi di oneri riflettono in particolar modo le svalutazioni collegate all'acquisizione da 6,3 miliardi di dollari di aQuantive nel 2007.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social